Articolo »

Dall’11 al 13 marzo a Grazzano

Tre giorni con il Grignolino: riecco il “Nobile Ribelle”

Un grande evento enoico firmato da AIS del Piemonte (con le delegazioni di Asti e di Casale)

“Nobile Ribelle”: un titolo, un carattere, uno stile, un timbro. Così, si presenta, con un appellativo a doppio aggettivo qualificativo e qualificante, il vino orgoglio e bandiera del Monferrato qual è il Grignolino, questo fine settimana, dall’11 al 13 marzo, a Grazzano Badoglio, per una tre giorni dedicata a winelovers, operatori di settore e addetti ai lavori.

Un grande evento enoico firmato da AIS del Piemonte, con organizzazione a cura delle delegazioni di Asti e di Casale Monferrato e con il contributo dei Consorzi di tutela vini Colline del Monferrato Casalese, Gran Monferrato e Barbera d’Asti vini del Monferrato e delle Associazioni Monferace e  Produttori di Grignolino d’Asti Doc e Piemonte Doc Grignolino.

Nel programma: 4 Banchi d’Assaggio con oltre 140 etichette di circa 120 produttori, 3 Masterclass, Companatico Monferrino, Territorio e Arte, il tutto, nelle sale della ex scuola di via IV Novembre 15, con eventi satellite nel vicino Ristorante Bagatto. Food partner dell’evento sarà Silos, cucina sincera di Torino.

Le giornate di sabato 11 marzo (dalle ore 11 alle ore 19) e domenica 12 marzo (dalle ore 11 alle ore 18) saranno dedicate al grande pubblico dei winelowers, mentre lunedì 13 marzo (dalle ore 11 alle ore 17), la giornata sarà prevalentemente rivolta agli operatori di settore, oltre che al pubblico.

Tra le novità, 3 Masterclass guidate (sala superiore de Il Bagatto) e una giornata B2B rivolta ad operatori di settore, giornalisti, blogger e wine tender. Vino ospite dell’evento: la Freisa.

Le masterclass

Sabato 11 marzo (ore 17) sarà la volta di “Vino-Cibo-Territorio. I sapori e gli areali di produzione enoica del Grignolino del Monferrato Casalese” a cura del giornalista, scrittore ed enogastronomo Paolo Massobrio. Quattrodici i Grignolini del Monferrato Casalese doc e Monferace in degustazione, provenienti da 7 diversi areali di produzione: Cascina Allegra “Incanto 2020” (Ottiglio Monferrato), Cantina San Giorgio “Selezione 2021” (Ozzano Monferrato), Cosseta Arturo “Grignolino 2021” (Alfiano Natta), Canato Marco “Primo Canato 2018” (Vignale Monferrato), Rei Mauro “Principe 2021” (Sala Monferrato), Beccaria Vini “Grignò 2021” (Ozzano Monferrato), Cinque Quinti “Solista Bricco San Pietro 2021” (Cella Monte), Hic et Nunc “Altromondo 2021” (Vignale Monferrato), Cascina Faletta “Baudolino 2020” (Casale Monferrato), Accornero “Vigne Vecchie 2017” (Vignale Monferrato), Monteferrato Liedholm “Monferace 2018” (Cuccaro), Alemat “Monferace 2017” (Ponzano Monferrato), Tenuta La Tenaglia “Monferace 2018” (Serralunga di Crea) e Sulin “Monferace 2016” (Grazzano Badoglio). In abbinamento: risotto con riduzione di Grignolino e salciccia, muletta e cotto monferrino. Info e prenotazioni: consorzio@vinimonferratocasalese.it – 340 9443635 (solo whatsapp).

Domenica 12 marzo (ore 14) riflettori accesi sui Grignolini d’Asti “La seconda giovinezza del Grignolino” a cura del wineblogroll Saverio Russo. In degustazione 9 etichette: Bersano “Valdelsalto 2021”; Cascina Rey “Bisbetico domato 2021”; Garrone “2021”; Marchesi Incisa della Rocchetta “Incisa 2020”; Santa Caterina “Arlandino 2021”; Tenuta Foresta “Piemonte Grignolino 2021”; Tenuta dei Re “2021”; Tartaglino Ezio “2021”; Prediomagno “Splé 2021”. Info e prenotazioni:

Lunedì 13 marzo (ore 15), Masterclass istituzionale guidata dal Presidente AIS regionale Mauro Carosso, con 12 etichette in degustazione. Grignolino d’Asti doc: Cantine Caldera “Leserre 2021”; Rovero “Casalina 2021”; Amelio “Livio 2021”; Cantina Sociale Sei Castelli “2021”; Tenuta Santa Caterina “Monferace 2018”; Grignolino del Monferrato Casalese doc: Vicara “Uccelletta, Monferace 2018”;  Fratelli Natta “Monferace 2016”; Angelini Paolo "Monferace 2017”; Iuli “Natalin 2021”; San Sebastiano De Alessi Piemonte DOC Grignolino “Dealessi 2020”; Gaudio “Margot Spumante Metodo Classico 2020 (lieviti 18 mesi); Agricola Bes “Bestia Grama 2021”. Posti esauriti.

Questo, l’elenco completo dei partecipanti: Hic et Nunc, Gaudio Vini, La Scamuzza, Canato Marco, Coppo Giovanni, Angelini Paolo, Marco Botto, Liedholm, Nuova Cappelletta, Sulin, Accornero Vini, Barsan, Beccaria Davide, Agricola Bes, Buzio Oreste, Cantina San Giorgio, Casalone Paolo, Cascine Faletta, Cascina Isabella, Cascina Montecchio, Castello di Uviglie, Bonzano Vini, Cinque Quinti, Iuli Fabrizio, La Casaccia, La Vignazza, Mauro Rei, Nazzari Franco, Tenuta La Tenaglia, Alemat, Vicara, Crealto, Cascina Allegra, Castello di Gabiano, Tenuta San Sebastiano, Cantine Valpane, La Casaccia, Fratelli Natta, Tenuta Santa Caterina, Bussi Piero, Cantina Sociale di Mombercelli Terre Astesane, Cantina Sociale Viticoltori 7 Colli, Castino Samuele, Crivelli Franco Roero, Gatto Pierfrancesco, La Milanesa 1917, Tenuta Montemagno, Prasso Vini, Agostino Pavia & Figli, Bersano Vini, Bianco Marco, Biletta Edoardo, Cantabellina Bionaturale, Caldera Fabrizia Vini, Cantina Dacapo, Ca’ ed Balos, Cantina Barbera dei Sei Castelli, Cantina di Castagnole Monferrato, Cantina Daffara e Grasso, Capretto Renato, Carlin de’ Paolo, Carussin, Casa Vinicola Franco Francesco, Cascina Brichetto, Cascina Carlot, Cascina del Frate, Cascina Rey, Davide Marello, Durio Wines, Fondazione Gente e Paesi, Giorgio Carnevale, Fratelli Ferro, Garrone Evasio e Figlio, Goggiano, La Frasca, Tenuta La Graziosa, Marchesi Alfieri, Marchesi Incisa della Rocchetta, Cascina Montariolo, Rabino Marco, Rappellini Vini, Rovero F.lli, Scarzella Vini, Stella Vini, Tartaglino Ezio, Tenuta Foresta, Ca’ d’Pinot, Ca’ del Profeta, Cantina Sociale di Vinchio Vaglio Serra, Gianni Doglia, Cascina Carlen, Cerruti Pierpaolo, Laiolo Reginin, Mura Mura, Garino, Cascina Rainero.

A conferire un tocco d’arte all’evento sarà l’esposizione pittorica tridimensionale “Vigneti a colori” del partenopeo d’origine e monferrino d’adizione Paolo Viola. L’evento sarà ad ingresso libero senza prenotazione. Ticket per la degustazione ai Banchi d’Assaggio: euro 15 (10 euro per i soci Ais).


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Roberto Crepaldi e Maria Grazia Dequarti

Roberto Crepaldi e Maria Grazia Dequarti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!