Articolo »

  • 09 luglio 2020
  • Casale Monferrato

Iniziativa

Con il mercatino dell'antiquariato torna anche Casale Città Aperta

Nel weekend

Con la ripresa del mercatino dell’antiquariato, previsto in unica data domenica 12 luglio e in forma sperimentale a causa dell'emergenza sanitaria in corso, ritorna l'iniziativa Casale Città Aperta, tradizionale manifestazione che propone di conoscere meglio i monumenti e i musei cittadini. Iniziativa organizzata dall’Assessorato alla Cultura – Museo Civico e in programma abitualmente durante il secondo fine settimana del mese.

«Le edizioni di Casale Città Aperta di luglio e agosto 2020 si svolgeranno in modalità ridotta: una sorta di “prova generale” con il rispetto delle norme anti Covid, per arrivare a settembre con edizioni più complete e con l’aggiunta di nuovi monumenti da visitare».

«Vorrei ringraziare tutti coloro che, a vario titolo, rendono possibile la manifestazione – ha sottolineato l’assessore Gigliola Fracchia -: i volontari dell’Associazione Orizzonte Casale, che prestano il proprio tempo e le proprie competenze per l’accoglienza dei turisti, l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi, per la costante disponibilità a collaborare con l’Amministrazione per i beni di propria competenza, e l’Associazione Santa Caterina onlus, la cui finalità è il restauro e la valorizzazione dell’importante monumento barocco di piazza Castello. Senza di loro non avremmo potuto garantire la ripresa di Casale Città Aperta!».

Sabato 11 e domenica 12 luglio saranno visitabili: il Castello del Monferrato con visita alle mostre (Timeless, Dancing when the stars go blue e Esistenza Cielo) e agli spalti a ingresso gratuito (orario 10-13/15-19), la Torre Civica, la Chiesa di Santa Caterina (sabato 15,30-18,30; domenica 10-12,30 / 15,30-18,30), la Cattedrale di Sant’Evasio e la chiesa di San Domenico (sabato e domenica 15 – 17,30). Il Teatro Municipale resterà chiuso a causa di lavori di manutenzione straordinaria che interessano arredi interni e palcoscenico.

Prosegue per il Museo Civico la gradita iniziativa dell’ingresso gratuito valida nel secondo fine settimana di ogni mese (sabato e domenica dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30, con ingresso su prenotazione al numero 0142-444309 o tramite il form www.comune.casale-monferrato.al.it/museo-prenotazioni). Situato nell’ex convento di Santa Croce, con ingresso dal chiostro affrescato, il Museo include la Pinacoteca al primo piano (con l’esposizione di circa 250 opere tra dipinti e sculture), la Gipsoteca Leonardo Bistolfi al piano terreno (con l’esposizione di oltre 170 sculture del maestro simbolista, di origine casalese, che raggiunse fama internazionale) e, al piano ipogeo, la collezione del viaggiatore ottocentesco Carlo Vidua.

La Sinagoga e i Musei Ebraici saranno aperti solo domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18; è necessaria la prenotazione per la visita ai Musei Ebraici (tel. 0142/71807 – cell. 3407697199). Edificata nel 1595, monumento di grande interesse storico e artistico, oggi si presenta nel suo splendore barocco rococò piemontese (1700-1800). Al complesso sono annessi i Musei Ebraici, che espongono numerosi argenti, tessuti e oggetti di culto; l’accesso ai musei sarà a pagamento e su prenotazione con capienza massima di 4 persone per volta.

Il percorso museale Sacrestia Aperta (Tesoro del Duomo) sarà aperto con ingresso a pagamento e contingentato direttamente dall’interno della Cattedrale (sabato e domenica dalle 15,00 alle 18,00); il museo permette di ammirare preziosi reliquiari, splendidi tessuti e importanti mosaici. Rimane temporaneamente chiuso il percorso dei sottotetti.

Non si terrà la consueta passeggiata della domenica pomeriggio con l’accompagnamento dei volontari dell’Associazione Orizzonte Casale in quanto non compatibile con le norme di distanziamento.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i numeri 0142–444330 (Ufficio IAT) e 0142-444309 (Museo Civico) o consultare il sito www.comune.casale-monferrato.al.it/cca HYPERLINK "".

La prossima edizione di Casale Città Aperta è in programma per la sola giornata di domenica 9 agosto.

«Con Casale Città Aperta riparte la valorizzazione del ricco patrimonio cittadino – ha spiegato il sindaco Federico Riboldi – un appuntamento che negli anni ha permesso di far conoscere le bellezze di Casale Monferrato ai propri cittadini e ai turisti. Grazie all’impegno di tutti siamo ben felici, quindi, di tornare a riproporlo già da questo mese».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Renato Luparia

Renato Luparia
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!