Articolo »

  • 20 luglio 2020
  • Casale Monferrato

Basket Serie A2

Altro colpo della JB Monferrato: arriva la guardia argentina Redivo

Dopo gli esordi a Bahia Blanca, due stagioni in Spagna e un'esperienza in Messico. In Nazionale tante soddisfazioni con l'argento mondiale in Cina

Dopo l'annuncio della ala americana Sam Thompson, la Novipiù JB Monferrato completa il roster per la stagione 2020/2021 con Lucio Redivo, guardia argentina classe 1994. Alto 183 centimetri, inizia la sua carriera tra i professionisti nel 2012, con i bahiensi del Weber Estudiantes Bahia Blanca, dove gioca insieme a Pepe Sanchez, Alejandro Montecchia e Sebastian Ginobili (fratello di Manu) e le sue cifre crescono anno dopo anno anno: al suo primo anno segna 1.3 punti di media fino ad arrivare agli oltre 17 punti di media nella stagione 2016/2017 nel campionato argentino, mettendo subito in luce le sue grandi doti di realizzatore e creatore palla in mano. Nel 2017, inoltre, partecipa alla FIBA Americas League (la massima competizione Sudamericana per club, ndr) dove giungerà fino alla finale, vincendo il titolo di Top Scorer (22.1 punti di media) con l’inserimento nel quintetto ideale della competizione.
Nel 2017, Redivo attraversa l’oceano per venire in Europa, giocando per due stagioni nella Liga ACB in Spagna con Bilbao e Lugo: per lui un total di 44 gare giocate di cui 24 in quintetto con 10.5 punti, 1.5, rimbalzi, 1.4 assist in 22 minuti di media, con un record di 31 punti contro Gran Canaria (che in quella stagione militava in Eurocup). Con Bilbao ha anche giocato in Eurocup chiudendo con 9.6 punti in 17 minuti di media, segnando pero’ 20 punti in 22 minuti contro l’Alba Berlino e 20 in 26 minuti in casa del Partizan Belgrado. Nella passata stagione per lui anche un’esperienza in Messico con 8.8 punti in 21.1 minuti di media per gli Aguacanteros Michoacan.
Le pagine più esaltanti, però, sono legate alla Nazionale: 2° posto alla FIBA Americup 2017 dietro agli USA (9.6 punti, 2.0 rimbalzi in 16.9 minuti a partita), il bello è arrivato nel 2019.
Lucio è stato grande protagonista del FIBA Americas per la qualificazione ai Mondiali, segnando 14 punti con 2.3 rimbalzi, 1.3 assist di media in 21.3 minuti, con due gare da 18 punti contro Uruguay e USA.
Successivamente è stato inserito nel roster che ha vinto i giochi Pan Americani di Lima e, soprattutto, la medaglia d’argento ai Mondiali in Cina, con un roster di eccezione che comprendeva Facundo Campazzo, Nicolas Laprovittola e Gabriel Deck del Real Madrid, Luca Vildoza (MVP delle ultime finali ACB) e Patricio Garino del Baskonia Vitoria e gli “italiani” Luis Scola (ex Milano, ora a Varese) e Marcos Delia (Virtus Bologna).

E proprio Redivo commenta così l'ingaggio nella A2 Old Wild West: «Ho deciso di accettare l'offerta della JB Monferrato perché mi è piaciuto molto il programma del Club e tutto quello su cui sta lavorando, penso che sia un'ottima opportunità per tornare a giocare in Europa. L’Argentina? È ovviamente un grandissimo onore difendere i colori della propria Nazione. Quelli della scorsa estate sono stati due mesi bellissimi e credo che il lavoro che abbiamo fatto in palestra si sia riflesso sul parquet, così siamo stati in grado in conquistare due medaglie: l'oro ai Giochi PanAmericani e l'argento ai Mondiali. Vengo da Bahia Blanca, dove il basket è senza dubbio lo sport principale ed ovviamente il punto di riferimento principale è Manu Ginobili: ai tifosi della JB posso dire che pretenderò sempre il massimo da me stesso, proverò migliorare giorno dopo giorno e con i miei compagni di squadra proverò a portare la JB il più in alto possibile!».

Anche il g.m. rossoblu Giacomo Carrera è felice dell'ingresso in squadra della guardia albiceleste: «La scelta di Lucio Redivo di vestire la canotta della JB Monferrato ci rende molto orgogliosi. Da subito lui e il suo entourage hanno capito la bontà del nostro progetto e come questo possa essere il trampolino di lancio per la sua carriera. È un giocatore importante che solo un’anno fa ha giocato la finale del mondiale in Cina mettendosi al collo la medaglia d'argento in una squadra con giocatori di altissimo livello. Ringrazio i soci della società che hanno da subito appoggiato la scelta di puntare su Lucio e a nome del club ringrazio l'agenzia Players Group per aver favorito la trattativa. Adesso la squadra è al completo ed è pronta a far di tutto per entusiasmare i nostri tifosi».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Renato Luparia

Renato Luparia
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!