Articolo »

Dall’11 maggio

Monferrato On Stage: il festival itinerante

Gabry Ponte sarà a Moncalvo venerdì 28 giugno

Diciassette appuntamenti dall’11 maggio al 31 agosto per scoprire il Monferrato a cavallo tra le province di Asti, Torino e Alessandria grazie all’unione di musica, arte, sapori, sostenibilità, accessibilità e integrazione. E’ stata presentata venerdì scorso, 3 maggio, ad Asti, la nona edizione di Monferrato On Stage la rassegna itinerante che unisce le eccellenze gastronomiche che caratterizzano il Monferrato alla musica. Tanti gli artisti che si esibiranno dal vivo tra cui Alex Britti, Antonela Ruggiero, Davide Van De Sfroos, Edoardo Bennato, Gabry Ponte, Manuel Agnelli, Nada, Tricarico e molti altri.

“La mission del progetto Monferrato On Stage era quella di creare sinergia tra tutti gli attori della crescita e dello sviluppo del territorio e quest’anno possiamo affermare di aver raggiunto l’obiettivo – ha detto Cristiano Massaia, presidente e fondatore della Fondazione MOS – Partnership prestigiose, sponsor fedeli che credono in questo progetto, gli instancabili soci di Fondazione MOS che, a titolo gratuito, hanno dimostrato una competenza, una professionalità e una dedizione che in taluni casi non è stata riscontrata neppure nei rapporti remunerati, ci hanno permesso di dimostrare che il Monferrato non è, e non sarà mai, secondo a nessuno. Dobbiamo solo continuare a crederci”.

Presenti anche alcuni sindaci dei comuni protagonisti dei concerti tra cui Christian Orecchia di Moncalvo, città che vedrà ospitare uno dei tre appuntamenti a pagamento di maggior rilievo, il 28 giugno, in piazza Carlo Alberto con il dj Gabry Ponte.

“L’Ente Turismo affianca con entusiasmo Monferrato On Stage, una rassegna capace di animare l’intera stagione estiva e valorizzare il territorio attraverso un programma di musica di livello, la cultura locale e la tradizione gastronomica – ha sottolineato Mariano Rabino, Presidente dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero –  Un plauso va agli organizzatori, capaci di costruire anno dopo anno un cartellone sempre più ambizioso e di fare squadra con enti, istituzioni e partner privati, creando un modello di festival che oggi rappresenta un tassello importante dell’offerta turistica per tutto il nostro Monferrato e oltre”.

Anche per l’edizione 2024, infatti, prosegue la collaborazione tra MOS e i progetti “SNODI. Colline Co-Creative di Langhe, Monferrato e Roero e Oro Monferrato”, in coordinamento con l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. Il progetto finanziato dal Ministero della Cultura e dal programma PNRR Next Generation Eu con specifico riferimento alla valorizzazione e alla crescita culturale dei borghi, vede i Comuni di Neviglie (Cuneo), Piea (Asti) e Guarene (Cuneo) uniti in una progettazione inclusiva di crescita e sviluppo culturale di tre territori piemontesi di Langhe, Monferrato e Roero. Lo spirito inclusivo e territoriale del progetto SNODI quest’anno supera i confini territoriali dando vita ad una partnership culturale con la Regione Liguria e il progetto “Genova Summer live”.

Al via l’11 maggio a Villafranca d’Asti con il live di Federico Poggipollini & the Crumas Band. Lo storico chitarrista di Luciano Ligabue, accompagnato dalla sua band, proporrà uno show ricco di omaggi ai grandi successi della musica italiana e internazionale da Lucio Battisti a Luciano Ligabue, dai Queen ai Rolling Stones.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Noris Morano

Noris Morano
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!