Articolo »

Promozione del territorio

La Fondazione "Aleramo" partirà con 86mila euro di conferimenti

Dieci soci fondatori oltre al Comune di Casale

Dopo l’animata discussione in Consiglio comunale, il Comune procede ufficialmente con la costituzione della Fondazione Aleramo finalizzata a «promuovere l’attrazione di investimenti sull’intero territorio del Monferrato, valorizzando le potenzialità attrattive del Monferrato ed in generale svolgere tutte le attività necessarie al miglioramento delle condizioni socio-economiche del tessuto territoriale, anche attraverso il sostegno delle imprese esistenti».

Era stata proprio la vocazione della Fondazione a far discutere il parlamentino casalese: la prima bozza di statuto, infatti, era stata sottoposta dall’Amministrazione all’Associazione dei Comuni per una raccolta di adesione, ma i Comuni monferrini avevano lamentato il troppo “Casalecentrismo” di Aleramo. Così, l’Amministrazione ha provveduto ad apportare alcune modifiche: come ha detto il vicesindaco Emanuele Capra in Consiglio, «si tratta di  modifiche con un profondo significato sostanziale che non limitino “Aleramo” al solo Comune di Casale ma ne facciano un ente rappresentativo del territorio monferrino».

Ora, dopo la limatura che ha sostituito i riferimenti alla sola Casale con un più generico Monferrato, e incassato il via libera dal Consiglio, sono giunte le manifestazioni di interesse da parte dell’Associazione Comuni del Monferrato, Confagricoltura Alessandria, Cia Alessandria, Cosmo, Confcommercio-Unicom Casale, Energica, Cna Alessandria, For.Al, Coldiretti Alessandria e Fondazione Slala che, così, diventano i soci fondatori promotori e sottoscrittori dell’atto costitutivo della Fondazione Aleramo.

Ciascuno dei soci fondatori, dunque, conferisce la propria quota: la somma erogata dal Comune di Casale è di 50mila euro «al fine di garantire alla costituenda Fondazione una maggiore disponibilità patrimoniale». Tutti gli altri soci fondatori partecipano per un totale di 36mila euro portando il fondo di dotazione della Fondazione a 86mila euro: Associazione dei Comuni: 20mila; Fondazione Slala: 4mila; Energica: 3mila; Cosmo: 3mila; For.Al: 2mila; Cna: 1500; Confcommercio: 1000; Confagricoltura, Cia, Coldiretti: 500 euro ciascuno.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Puccio Puma

Puccio Puma
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!