Articolo »

  • 22 novembre 2020
  • Casale Monferrato

Basket Serie A2

Comincia il campionato. Doppia trasferta siciliana per a Novipiù JBM

Domenica 22 (ore 18) i rossoblù giocano a Capo d'Orlando contro gli ex juniorini Bellan e Fall. Martedì 24, invece, la sfida con Trapani.

Il primo campionato di Serie A2 della Novipiù JB Monferrato comincia con una doppia trasferta in Sicilia. Domenica 22 novembre (palla a due alle ore 18) i rossoblù sono attesi all'esordio al "PalaFantozzi" di Capo d’Orlando contro l’Orlandina Basket di coach Sodini. Martedì 24, invece, sempre alle ore 18, è invece in programma la sfida contro Trapani di coach Parente.

Squadra profondamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione l'Orlandina, che ha confermato soltanto due elementi del roster: il playmaker Matteo Laganà (10.7 punti in Supercoppa) e l’ala Simone Bellan, ex juniorino al pari di "Aka" Fall, uno dei nuovi acquisti dei "Paladini". Tra i nuovi  ci sono anche la guardia Jordan Floyd, rookie uscito da King University, autentico mattatore in Supercoppa con 26.0 punti media, e l’ala Xavier Johnson, l’anno scorso in Bulgaria, e secondo miglior realizzatore in Supercoppa per la squadra siciliana (24.3 punti). Sul perimetro, dalla Serie B, è arrivato Flavio Gay, guardia tiratrice che in Supercoppa ha viaggiato con il 29% di media.

Nelle file della Novipiù non saranno disponibili capitan Martinoni e l'argentino Redivo, che stanno recuperando dai rispettivi infortuni muscolari. E' attesa invece all'esordio la guardia americana Corban Collins, ex Cantù e Treviglio, arrivato a Casale giovedì per dare alla squadra maggiore pericolosità offensiva in attesa del pieno recupero di Redivo.

«E' difficile dire che cosa potremo fare in Sicilia: il precampionato è stato troppo diverso dal solito ed è stato giocato in una perenne situazione di emergenza - commenta Mattia Ferrari, capo allenatore della JB Monferrato - Non sarà facile inserire Collins in appena due giorni e non sappiamo quanto potrà darci, senza contare l'assenza di Martinoni che pesa moltissimo. D’altro canto, vedo un gruppo solido, di ottime persone che non si sono perse nelle difficoltà ma hanno continuato a lavorare con grande dedizione. La sensazione e la speranza è che saremo in grado di dare battaglia».

Così invece Daniel Donzelli, ala della JB Monferrato: «Credo che la partita contro Capo d’Orlando sarà più difficile dal punto di vista mentale che da quello fisico, dal momento che non giochiamo una partita ufficiale ormai da mesi e il non avere il roster completo potrebbe influenzarci. Ovviamente un altro fattore importante sarà la mancanza del pubblico, che sicuramente renderà l’ambiente molto più “triste”. Sono certo che saremo tutti in forma sia fisicamente che mentalmente e pronti per dare il massimo anche fuori ruolo».

La partita si giocherà  al "PalaFantozzi" di Capo d’Orlando (ME), con palla a due alle ore 18; arbitrerà la terna composta da Francesco Terranova, Umberto Tallon e Chiara Maschietto.
L’incontro sarà visibile in diretta streaming su LNP Pass, con aggiornamenti in tempo reale sulle pagine social della JB Monferrato.

 

- Nella foto (JBM/Pino Avonto), Daniel Donzelli in azione nel derby di Supercoppa contro Torino.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Giorgio Spinoglio

Giorgio Spinoglio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!