Articolo »

Rifiuti nucleari

«Sul deposito a Trino siamo in attesa...»

L'intervento del capogruppo Pd Luca Gioanola

Questa sera, venerdì 16 febbraio, alle 21, al Salone Anffas a Casale, si terrà un incontro pubblico organizzato dal Pd con interventi di esperti, amministratori del territorio, agricoltori, cittadini, associazioni e del comitato TriNo per dire no al deposito nucleare a Trino.

Sul tema interviene anche il capogruppo dem a Palazzo San Giorgio Luca Gioanola.

Siamo in attesa che il sindaco e l'Amministrazione di Casale (Capitale del) Monferrato prendano una posizione chiara sulla decisione di autocandidatura di Trino, sito già escluso sia dalla carta nazionale delle aree potenzialmente idonee così come dalla carta nazionale delle aree idonee.

In attesa che venga discusso l'ordine del giorno presentato il 20 dicembre dello scorso anno affinché il Consiglio insiema all'Amministrazione di Casale Monferrato possano prendere una auspicabile posizione unananime e netta sul no alll'autocandidatura di Trino, unendosi con i sindaci e le Amministrazioni del territorio.
 
In attesa di avere un chiarimento dall'onorevole Amich sulla sua posizione, sulle sue argomentazioni in aula o Commissioni, sulla sua dichiarazione e decisione di voto in merito al Decreto Energia che ha aperto le porte all'autocandidatura di Trino.
 
In attesa di avere una dichiarazione o una spiegazione da parte del vice coordinatore regionale di Fratelli d'Italia, il sindaco di Casale, del perché FdI abbia respinto a inizio febbraio la proposta di discutere e votare in Consiglio regionale l’ordine del giorno “La norma del Decreto Energia che consente l’autocandidatura per individuare il sito dove realizzare il Deposito Nazionale per i rifiuti radioattivi va stralciata”.

Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Marco Imarisio

Marco Imarisio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!