Articolo »

  • 15 giugno 2024
  • Casale Monferrato

Domenica 16 giugno

La "Borsa di Studio Mario Patrucco" in Santa Croce a Casale

Per il Festival Echos

La 26a edizione del Festival Echos. I Luoghi e la Musica  diretto da Sergio Marchegiani noto pianista e organizzatore di eventi (e da un mese direttore artistico della casalese Filarmonica) continua sabato 15 giugno alle 17.30, presso la Cascina La Crescentina a Fubine Monferrato, suona Gianluca Campi, vincitore in Portogallo del Trofeo Mondiale della fisarmonica (in caso di maltempo il concerto si terrà nella Chiesa Parrocchiale). Domenica 16 alla stessa ora, nel Chiostro di Santa Croce a Casale Monferrato, largo ai giovani con Luca Stazzone, vincitore della Borsa di Studio “Mario Patrucco”, e con l’Ensemble Obiettivo Orchestra (in caso di maltempo questo concerto si terrà nella Chiesa di San Paolo).

Nell’inedito spazio della Crescentina a Fubine in un programma dal titolo “Il genio italiano” si potranno ascoltare brani celeberrimi di Vivaldi, Scarlatti, Galuppi, Paganini, Rossini e Rota nei quali il musicista potrà mettere in luce le sue straordinarie doti strumentali. Genovese, enfant prodige, Campi ottiene fama mondiale nel 2000 aggiudicandosi ad Alcobaça (Portogallo) il Trofeo Mondiale di fisarmonica in Portogallo. Da allora si è esibito in importanti sale da concerto e in numerosi festival internazionali. La critica ha scritto di lui: “Gianluca Campi è un virtuoso di prim’ordine... ascoltare per credere”e ha parlato di “Paganini della fisarmonica”.

In occasione del concerto, dalle 15 alle 16.45 si svolgerà una visita guidata gratuita ad alcuni infernot del paese: il ritrovo è davanti al Municipio alle ore 15.00. Presso la Cascina La Crescentina, prima e dopo il concerto, sarà visitabile la mostra monografica “Uno sguardo altrove” di Cosimo Cavallo.

Per la prima volta nella sua storia, il Festival Echos assegna una borsa di studio dedicata alla memoria di Mario Patrucco, violista e non dimenticato critico musicale de Il Monferrato. La borsa è stata vinta da Luca Stazzone, risultato il miglior allievo delle classi di strumento ad arco di Obiettivo Orchestra, e sarà consegnata domenica 16 in occasione del concerto che celebra il 29° anniversario dell’apertura al pubblico del Museo Civico e della Gipsoteca Bistolfi (per l’occasione, visita alla collezioni con un biglietto ridotto). Luca Stazzone, dopo gli studi al Conservatorio “Verdi” di Milano, si è perfezionato all’Accademia di Musica di Pinerolo.

È risultato idoneo alle audizioni dell’Orchestra dell’Accademia della Scala di Milano, con la quale collabora regolarmente, del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e dell’Arena di Verona e ha partecipato a produzioni con l’Orchestra Cherubini diretta da Riccardo Muti. A Casale suonerà, in veste di solista, il Concerto n. 2 per violoncello e orchestra di Haydn con l’Ensemble Obiettivo Orchestra. 

Obiettivo Orchestra è un progetto formativo realizzato dalla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo e dalla Filarmonica Teatro Regio Torino. 

Domenica, oltre al Concerto di Haydn, in Santa Croce verranno eseguiti l’Ouverture dall’opera Berenice di Haendel e il Divertimento K. 251 Nannerl-Serenade di Mozart.  Per ricordare il ‘nostro’ Mario Patrucco a lato una sua critica preveggente (2001) proprio su Marchegiani.     


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Michelle Hold

Michelle Hold
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!