Articolo »

Emergenza

Coronavirus: il Gruppo Damiani scende in campo a fianco degli ospedali della Provincia

Il Gruppo Damiani ha messo in atto una prima serie di iniziative per fornire aiuti concreti in questa situazione di emergenza che sta colpendo il paese ed il mondo intero.

Così Guido Damiani, presidente del Gruppo: «In questo momento di grande preoccupazione e di dichiarata emergenza, io e i miei fratelli abbiamo deciso di dare un contributo concreto agli ospedali perché possano continuare a disporre della strumentazione necessaria a salvare la vita delle persone. Inoltre, abbiamo messo a disposizione della Protezione Civile i dodicimila metri quadrati di quella che sarà la prossima sede della nostra Manifattura: in questa battaglia dobbiamo essere uniti e ognuno deve fare qualcosa. Con la stessa attenzione guardiamo ai nostri dipendenti perché la loro sicurezza e salute ci stanno a cuore tanto quanto il benessere dell’azienda e di tutto il territorio in cui è inserita».

Una prima donazione, cui ne seguiranno altre, riferiscono dal Gruppo, è di oltre 100mila euro e  destinata all’ospedale SS Antonio e Margherita di Tortona indicato dalla Regione Piemonte come primo Covid Hospital piemontese, al SS Antonio, Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria, al Santo Spirito di Casale Monferrato, al Sacco di Milano, al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, all’ospedale di Padova, allo Spallanzani di Roma, al Santa Maria di Loreto di Napoli, al Policlinico di Bari e al Cannizzaro di Catania, oltre a devolvere una quota all’Humanitas University di Rozzano per sostenere la ricerca scientifica in ambito Covid-19. 

Il Gruppo ha anche deciso di omaggiare con un gioiello Bliss tutti i medici e gli infermieri impegnati senza sosta nell’ospedale di Tortona, che come da richiesta della Regione Piemonte è stato trasformato in Covid Hospital, per ringraziarli simbolicamente del grande lavoro che stanno svolgendo e con l’intento di regalare loro un sorriso. Sono altresì in cantiere iniziative che coinvolgano la clientela dei marchi del Gruppo (Damiani, Salvini, Venini, Calderoni) così da proporsi come collettore di una raccolta fondi a favore degli enti attivi nella lotta al Covid-19. Infine un occhio di riguardo nei confronti dei collaboratori, che in molti casi lavorano per il Gruppo da generazioni rendendo possibili le meravigliose creazioni di arte orafa o vetraria, la famiglia Damiani ha attivato un’assicurazione che possa rappresentare un aiuto concreto in caso di ricovero per Covid19 o di bisogno di assistenza domiciliare per i propri dipendenti.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Pier Vittorio Crova

Pier Vittorio Crova
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!