Articolo »

Emergenza

Vaccini: dal 17 maggio aperte le adesioni per la fascia 45-49, dal 21 quella 40-44

Arriva anche il certificato vaccinale

Sono 29.083 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ier sera, domenica 16 maggio, all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 13.150 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di oggi in particolare sono 7.197 le persone estremamente vulnerabili, 7.181 i sessantenni, 3.172 i settantenni e 1.159 gli over80. Quasi 2.000 le dosi somministrate oggi dai medici di famiglia.

Fanno sapere dalla Regione: «Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.043.255 dosi (di cui 674.365 come seconde), corrispondenti al 90,6% di 2.254.670 finora disponibili per il Piemonte».

Da oggi lunedì, 17 maggio, su www.ilPiemontetivaccina.it sarà possibile:

- esprimere la preadesione alla vaccinazione per chi ha tra 45 e 49 anni (tutti i nati nel 1976 inclusi);

- scaricare il certificato vaccinale, documento sanitario ufficiale che indica le dosi e il tipo di vaccino ricevuto (per motivi di privacy e sicurezza per effettuare l’operazione occorre utilizzare le credenziali SPID, il Sistema unico di accesso con identità digitale ai servizi online della Pubblica amministrazione italiana).

Da venerdì 21 maggio toccherà invece alla fascia d'età 40-44 anni. Nell'infografica le scadenze per le prossime adesioni.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Paolo Testa

Paolo Testa
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!