Articolo »

Vince la Virtus Bologna 54-70. La Novipiù è fuori dai play-off, ma esce a testa alta e tra gli applausi

La Virtus Bologna chiude con pieno merito la serie degli ottavi play-off contro la Novipiù dominando gara-4 e imponendosi nettamente per 54-70. La Segafredo approda dunque ai quarti nei quali affronterà Roseto, la Junior, invece, esce di scena a testa altissima dopo avere profuso in campo ogni energia fisica e mentale, con la grinta e il cuore di un gruppo che ci ha sempre creduto. I rossoblu sono usciti tra gli applausi di un “PalaFerraris” gremito di pubblico (con la standing ovation per Brett Blizzard nella quale si sono uniti anche gli sportivi tifosi bolognesi) che non ha mai fatto mancare il sostegno e l’incitamento. Restano vive le emozioni della palpitante serie contro la Virtus, con la splendida vittoria in gara-2 al “PalaDozza” che ha permesso a Martinoni e compagni di credere fino alla fine nell’impresa. In gara-4 la Segafredo ha imposto la sua fisicità, lavorando ai fianchi la Novipiù che in attacco è incappata in una serata di scarso feeling con il canestro. Soltano Blizzard (13 punti) e Tolbert (10) hanno chiuso in doppia cifra. Questi i commenti del dopo gara. Coach Marco Ramondino: “E’ stata un’eccellente gara 4 e un’ottima serie che Bologna ha vinto con merito. Questa è stata per noi una partita inconsistente dal punto di vista fisico: ma se voglio trovare una storia di questa serie, sottolineo la nostra durezza che piano piano, con le difficoltà, è andata a venire meno. Questa, comunque, è stata una serie che ha visto crescere tanti giocatori e ha permesso loro di fare un’esperienza bellissima”.  Giovanni Tomassini: “Complimenti a Bologna per la partita di stasera e, in generale, per questa serie. Oggi la Segafredo ci ha completamente battuti sotto tutti i punti di vista: abbiamo provato a starle dietro, ma eravamo a corto anche di energie. Adesso ci sono tantissime emozioni, la tristezza per avere perso, ma la felicità per il fatto che tanta gente sia venuta a Bologna, che siano venuti al PalaFerraris e che piangano per questa sconfitta ma anche perché è finita la stagione. Tutto ciò fa molto piacere perché vuol dire che abbiamo lasciato davvero qualcosa”. NOVIPIU’ – VIRTUS BOLOGNA 54-70 (15-25; 21-39; 36-55) NOVIPIU’: Tolbert 10, Nikolic, Denegri 4, Tomassini 6, Natali 3, Blizzard 13, Di Bella 9, Martinoni 4, Severini 5, Valentini, Bellan ne, Ielmini ne. All. Ramondino. SEGAFREDO: Spissu ne, Umeh 9, Pajola, Spizzichini 2, Ndoja 14, Michelori 1, Oxilia ne, Gentile 7, Penna 10, Lawson 12, Bruttini 1. All. Ramagli. (nella foto, di Enzo Conti, i giocatori della Novipiù al termine di gara-3)

Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Giovanni Spinoglio

Giovanni Spinoglio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!