Articolo »

Intitolazione

L'omaggio di Calliano al dottor Pinuccio Briccarello

Al medico scomparso è dedicata la sala d'aspetto dell'ASL

Sabato scorso è stata “una giornata memorabile a Calliano”. Spiega così il sindaco Paolo Belluardo l’intitolazione della sala d’aspetto del distretto Asl di Calliano al compianto medico Giuseppe Briccarello, per tutti “Pinuccio”. “La raccolta fondi fatta in memoria del nostro amico e dottore che ci ha lasciato troppo presto ha dato grandissimi frutti. E’ stata infatti donata una sedia a rotelle ad uso interno del distretto sanitario, donato un fondo alla Croce Rossa e soldi all'associazione per le cure palliative di Asti. Un grazie va alla signora Carla Biletta che in sua memoria ha voluto donare una sedia rotelle alla CRI locale, a Mariella Berruti, Andrea Belluardo (sua l'idea di intitolare la sala) a Mariangela Testolina, alla CRI e a tutti quelli che hanno collaborato e contribuito a rendere memorabile questa giornata”, prosegue Belluardo. La targa ben visibile nella sala d’attesa recita la scritta dedicata a Briccarello: “grazie a colui che ci ha testimoniato fino in fondo passione e attaccamento per il proprio lavoro e per la vita”, firmato “la popolazione tutta”.

La raccolta fondi ha superato ogni più rosea aspettativa. Sono stati infatti raccolti 1550 euro, che hanno permesso non solo di acquistare la carrozzina, che sarà a disposizione del distretto dell’Asl callianese, ma anche di devolvere somme all'associazione "Con te" e alla locale delegazione locale della Croce Rossa. “Per chi non lo sapesse, l'associazione ‘Con te’ divulga la cultura delle cure palliative e sostiene materialmente e psicologicamente i malati in fin di vita e i loro familiari”, spiegano dalla Pro loco.

Ecco in estrema sintesi la ripartizione della somma raccolta: 400 euro carrozzina + targa, 850 euro all’ Associazione "Con te" e 300 euro alla delegazione di Calliano della Corce Rossa Italiana.

A Calliano intanto prosegue il Centro Estivo per bambini dai 3 ai 6 anni presso l’Asilo infantile. Attività musicali, giochi all’aperto, laboratori creativi e molto altro nel pieno rispetto delle nuove normative di prevenzione dal contagio Covid-19. Cinque le fasce orarie suddivise dalle 7.30 alle 17, l’ultimo orario è riservato ai bambini più grandi, per un totale di 6 ore al giorno. Un appuntamento importante per i bambini e le famiglie del comune guidato da Paolo Belluardo che potranno così lasciare i figli piccoli in un luogo sicuro mentre i bambini potranno divertirsi in compagnia. Per informazioni e costi possibile contattare 0141.928500


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Sandro Martinotti

Sandro Martinotti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!