Articolo »

  • 18 maggio 2021
  • Casale Monferrato

Istituto Superiore

“La tua idea d’impresa”: il Sobrero è Campione d'Italia

Ha vinto il primo premio nazionale con il progetto “Smogreen”

L’Istituto “Sobrero” di Casale Monferrato si è aggiudicato il primo premio nazionale “La tua idea d’impresa” 2020-2021 promossa da Confindustria Alessandria.

«Congratulazioni! Con gli studenti del Sobrero siamo campioni d’Italia! – dice Maurizio Miglietta, presidente di Confindustria Alessandria – per noi è una grande soddisfazione avere accompagnato in questi anni questo percorso formativo, e questo premio nazionale è un riconoscimento all’impegno dei nostri giovani e al valore dell’Istituto Sobrero, e che con loro condividiamo, convinti che la crescita del nostro territorio e della nostra economia è legata allo sviluppo delle professionalità». 

Confindustria Alessandria sostiene “La tua idea d’impresa”, iniziativa per le scuole rivolta a promuovere l’autoimprenditorialità tra i giovani. Il progetto, creato da Noisiamofuturo, sperimentato e sviluppato per i primi due anni da Confindustria Alessandria, è poi diventato una competizione nazionale: è stato adottato da Confindustria, è promosso da SFC – Sistemi Formativi Confindustria, Confindustria Giovani Imprenditori e dall’Università Luiss.

«Il premio all’Istituto Sobrero è per noi un fiore all’occhiello – afferma Stefano Ricagno, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alessandria – per la dedizione che la nostra Associazione con il Gruppo Giovani dedica da sempre all’iniziativa. Ci gratifica che il riconoscimento sia stato attribuito ad un Istituto del nostro territorio, e dimostra che la  provincia di Alessandria è dotata di una formazione di alto profilo e al passo con i tempi. Confindustria Alessandria è promotrice dell’iniziativa ed il nostro Gruppo Giovani è un soggetto attivo, con un ruolo di tutor: seguiamo gli studenti durante l’anno con i docenti e sosteniamo questa importante esperienza formativa». 

L’Istituto Sobrero ha vinto il primo premio nazionale con il progetto “Smogreen” realizzato dagli studenti Samuele Beuchod, Mirko Brignoli, Alessio Giroldo,  Giorgia Ludovica Mazza, Luca Saporiti, Luca Toson  (classe 4AC Chimica e Materiali). “Smogreen” consiste «nel recupero di acetato di cellulosa dai mozziconi di sigaretta, materiale di scarto altamente inquinante, e la successiva trasformazione in nanocellulosa, sostanza ad alto valore aggiunto utilizzabile in svariati settori commerciali. Gli studenti hanno preso spunto da alcuni dati riguardanti la percentuale di fumatori in Italia e determinando la quantità di scarti prodotti e il loro recupero, nell’ottica della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare». 

«La vittoria del primo premio a livello nazionale mi rende  particolarmente orgoglioso – dichiara Riccardo Rota, Dirigente scolastico dell’Istituto Sobrero – si tratta di un traguardo significativo, di una ulteriore conferma molto gratificante dell'efficacia e della qualità dei nostri percorsi formativi e del lavoro svolto dai  miei alunni e docenti che, con impegno, sanno mettersi in gioco ed accettare sfide importanti, anche nel momento non facile dell’emergenza come quello attuale».

Sono inoltre particolarmente soddisfatti i docenti e il personale tecnico del corso di Chimica e Materiali, per il risultato ottenuto che è frutto anche dell’equipe di tutor, i professori Rosanna De Grazia e Luca Cavallero, e Patrizia Cascio, tecnico di laboratorio, che da anni collaborano con grande impegno seguendo gli studenti nell’iniziativa.

Alla gara nazionale hanno partecipato quest’anno 2500 studenti di 65 Istituti con 250 progetti d’impresa e sono 19 i finalisti votati online. La premiazione si svolgerà a novembre durante il Festivaldeigiovani.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Paolo Testa

Paolo Testa
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!