Articolo »

  • 20 marzo 2019
  • Casale Monferrato

Basket Serie A2

La Mens Sana Siena è esclusa dal campionato. La Novipiù guadagna due punti su Biella e Scafati

La notizia, che era nell’aria da giorni, alla fine è arrivata: la Men Sana Siena è stata ufficialmente esclusa dal campionato di Serie A2 per i noti gravissimi problemi economici che aveva portato prima al rilascio di alcuni giocatori, poi allo sciopero di quelli rimasti con conseguente rinuncia alla trasferta di Legnano (punita con la sconfitta a tavolino) e infine a schierare di fatto la squadra U20 nel match di domenica scorsa contro Biella.

La notizia è stata comunicata la Federbasket con una nota diffusa nella giornata di martedì:  “l’esclusione della Società Mens Sana Basket 1871 dalla partecipazione al Campionato di Serie A2 Maschile per la presente stagione sportiva 2018–2019, conservando il diritto di iscriversi ai campionati Senior a libera partecipazione”. 

Il provvedimento annulla pertanto tutte le partite disputate dal club toscano (che aveva ottenuto 15 vittorie). Nelle ultime cinque partite delle regular season le squadre che avrebbero dovuto affrontare Siena osserveranno così un turno di riposo. L’esclusione di Siena dal campionato riscrive la classifica che ora è la seguente:  Virtus Roma 34 punti; Capo d’Orlando (-2) 32; Rieti (-2) 30;  Bergamo (-2), Agrigento 28,  Latina (-4), Treviglio (-2) 26; Casale (-2), Trapani (-2) 24; Biella (-4), Scafati (-4), Eurobasket Roma(-2) 22; Tortona (-2) 18; Legnano (-2) 10; Cassino 4.

Le squadra più penalizzate sono ovviamente quelle che avevano vinto due partite contro la Mens Sana (Latina, Biella, Scafati) che perdono 4 punti. Ne trae vantaggio invece la Novipiù che recupera 2 punti rispetto a Biella e Scafati, concorrenti per i play-off, scavalcandole in graduatoria. Sul fondo, invece, Siena occupa la posizione di retrocessa, dando così alla Virtus Cassino l’opportunità di giocarsi la salvezza ai play-out.

 

- Nella foto (di Enzo Conti) lo juniorino Battistini a canestro