Articolo »

La Regione Piemonte approva la fusione tra i Comuni di Lu e Cuccaro

Giudizi contrapposti sulla decisione presa a Torino

Sarà "Lu e Cuccaro Monferrato". Questa mattina, martedì 15, infatti, la Regione Piemonte ha dato il definitivo via libera alla fusione dei due comuni monferrini. Il nuovo Ente nascerà ufficialmente l'1 febbraio prossimo mentre i consigli comunali dei due paesi termineranno la loro attività il 31 gennaio. I sindaci oggi in carica supporteranno il commissario prefettizio nei mesi che condurranno alle elezioni di maggio 2019 quando verrà eletta la nuova Amministrazione di Lu-Cuccaro.

"Oggi è un bel giorno per le nostre comunità e per tutto il Monferrato - commenta Michele F. Fontefrancesco, sindaco di Lu - inizia un percorso di donne e uomini forti e liberi che si fanno comunità costruendo un domani assieme. Forza Lu e Cuccaro Monferrato!”.

"Nessuna sorpresa" per Andrea Riva, consigliere comunale del gruppo di minoranza di Cuccaro, lista da sempre contraria alla fusione: "Imbarazzante l'atteggiamento della Regione per giustificare la delibera del Consiglio comunale di Lu. Per noi la battaglia va avanti: valuteremo nei prossimi giorni il da farsi".


Approfondimenti sul numero di venerdì 18 gennaio