Articolo »

  • 08 febbraio 2020
  • Casale Monferrato

Basket Serie A2 Girone Ovest

Trasferta difficile per la Novipiù al "PalaMangano" contro la Scafati

La Givova all'andata inflisse alla Junior la prima sconfitta in campionato al PalaFerraris (64-72). I campani sono reduci da due stop consecutivi, in casa contro l'Eurobasket e mercoledì scorso a Rieti.

Seconda in classifica insieme ad Agrigento, a -2 punti dalla capolista Torino, la JC Novipiù affronta domenica 9 (ore 18) la difficile trasferta a Scafati contro la Givova di coach Perdichizzi che all'andata inflisse ai rossoblù la prima sconfitta in campionato al PalaFerraris (64-72). I campani sono reduci da due stop consecutivi, in casa contro l'Eurobasket Roma e mercoledì scorso a Rieti. L'incontro sarà diretto dalla terna Cappello, Scrima, Ferretti.

Gli americani Frazier e Stephens, oltre a Tommasini, Crow, Lupusor, Portannese, Rossato e all'ex juniorino Aka Fall, sono gli elementi di maggiore talento di Scafati, che al "PalaMangano", dove può contare anche sul supporto di un tifo caloroso, ha un record di 6 vittorie e 4 sconfitte.

Nelle file della Givova assente Contento, in forte dubbio la presenza di Portannese, che sta seguendo un lavoro differenziato per un infortunio muscolare.   

 

Così l'assistente allenatore della Novipiù, Andrea Fabrizi, presenta la sfida del "PalaMangano": «Scafati è una squadra che ci ha messi in difficoltà all’andata con la sua fisicità e la sua grande aggressività in difesa. Quello di Scafati è anche un campo molto difficile dove giocare, sempre molto caldo. Quindi ci aspettiamo sicuramente una partita molto fisica in cui dovremo essere molto bravi a reggere l’impatto di una squadra che ha proprio nella fisicità uno dei suoi punti di forza, il tutto accompagnato dal talento dei giocatori come Frazier e Stephens che sicuramente sono tra i migliori di questo campionato».

Così invece l'ala juniorina Leonardo Battistini: «Scafati è un campo molto tosto, quindi speriamo di riuscire ad imporre fin dall’inizio il nostro gioco e la nostra intensità, sapendo che comunque la Givova è una squadra molto organizzata, anche se la classifica non dice questo».

Nelle file della Novipiù è ancora assente Alessandro Piazza, convalescente per una lesione muscolare di primo grado al flessore della gamba destra. Il resto del roster è a disposizione di coach Mattia Ferrari.

Dopo la trasferta di Scafati, prima della conclusione della regular season la Novipiù affronterà Latina in casa, Torino in trasferta e Rieti al PalaFerraris.

 

- Nella foto (di Maurizio Dalla Zuanna) Chris Roberts a canestro contro l'Orlandina