Articolo »

  • 16 settembre 2023
  • Casale Monferrato

“Armonie in Valcerrina”

A Pontestura il giovane pianista Elia Cecino in S. Agata

Il primo concerto della nuova edizione

Elia Cecino. Pianista e talento ventiduenne della musica

Sarà il pianista Elia Cecino nella chiesa parrocchiale Sant’Agata di Pontestura ad avviare, sabato 16 settembre alle 16, il primo concerto della 24a edizione di Armonie di Valcerrina. La manifestazione conferma la proposta di musica di qualità, con interpreti internazionali selezionati attentamente da Anna e Gian Paolo Bardazza, continuando a costituire un interessante abbinamento tra apprezzate sonorità e il suggestivo  patrimonio territoriale del Monferrato casalese.

Premiato dalla costante presenza di un pubblico numeroso e ben diversificato, il festival si avvale di  solisti e piccoli gruppi già  affermati in concorsi, di cui fa parte Elia Cecino di soli 22 anni ma già vincitore di numerosi concorsi. Nato a Casale sul Sile, in provincia di Treviso, Elia inizia lo studio del pianoforte a 9 anni con Maddalena De Facci dimostrando una straordinaria capacità di apprendimento, diplomandosi da privatista a 17 anni con lode al Conservatorio di Cesena.

A soli 15 anni partecipa ad un tour di concerti negli Stati Uniti e a 18 vince il concorso riservato ai migliori diplomati nei Conservatori italiani continuando a studiare con A. Jasinski e ottenendo il diploma di Master dell’Accademia del Ridotto di Stradella. La successiva specializzazione con Boris Berman gli consente la qualifica di artista in residenza della fondazione Luigi Bon.

Si esibisce in recital presso prestigiose sale europee fra le quali il Palau de la Musica di Barcellona, la Fenice e il Malibran di Venezia, nei teatri di Trieste, Piacenza, Vicenza, Napoli, Grosseto e a Palazzo Pitti di Firenze. I riconoscimenti a livello internazionali sono molti e prestigiosi: Elia ha vinto il primo premio ai concorsi di New Orleans, il prestigioso James Mottram di Manchester, Il Ricard Vines di Lleida, il Finalist Prize al Rubinstein Piano Master Competition di Tel Aviv, il Virtuoso New York Vendome Prize e, nel 2023 il primo premio all’Iturbi International Competition di Valencia dove Joaquin Achùcarro presidente della giuria gli ha anche conferito i premi speciali per la migliore interpretazione di un concerto di Beethoven e della musica di Chopin.

Alcune sue esecuzioni eseguite nella Cappella Paolina del Quirinale sono andate in onda su Rai Tre ed è fra i protagonisti della trasmissione Rai 1 “Prodigi” a favore dell’Unicef. E’ stato solista nelle orchestre sinfoniche di Israele, Galicia, Valencia, Bacau, Milano, Roma. Allo studio del repertorio solistico affianca l’attività cameristica in duo, trio e quintetto, e con il violoncellista Mario Brunello. Nel suo CD di debutto nel 2020 ha interpretato musiche di Beethoven, Chopin e Skrjabin e il secondo album del 1921 è monografico con musiche di Chopin. 

Il concerto di Pontestura inizierà con due brevi opere di musicisti vissuti a cavallo fra l’800 ed il ‘900: il compositore ceco L. Janacek di cui verrà eseguita la Sonata 1.X.1905 a cui seguirà la Sonata per pianoforte in tre tempi Sz. 80 del grande musicista ungherese Bela Bartok. Il concerto proseguirà con il romanticismo ottocentesco di R. Chumann, importante compositore tedesco dalla vita breve e travagliata (morì a soli 46 anni) le cui opere fanno parte del repertorio dei più noti concertisti. Elia proporrà Fantasiestuke op. 111 e studi sinfonici op.13, entrambi di ascolto impegnativo e di complessa esecuzione che potranno confermare la maturità artistica del giovane pianista italiano. 

Il secondo concerto di Armonie in Valcerrina è programmato per le ore 16 di sabato 30 settembre nella chiesa di Sant’Eusebio a Varengo. E’ atteso un duo composto da Alberto Navarra flauto e Claudia La Manna Arpa in sonate e gradevoli melodie di Donizetti, Faurè, Debussy e Ravel.  


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Noris Morano

Noris Morano
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!