Articolo »

  • 10 maggio 2019
  • Casale Monferrato

Nella notte tra martedì e mercoledì

Attacco informatico alla EPTA (IARP)

L'azienda: "Dopo gli opportuni test le normali attività riprenderanno gradualmente a partire da lunedì mattina.”

Aggiornamento sabato 11 maggio ore 19,30 - Sono stati ripristinati nel corso del pomeriggio di oggi, venerdì alcuni servizi aziendali, tra cui l’accesso al sito aziendale che nel primo pomeriggio risultava oscurato ed è tornato accessibile. Dall’ufficio stampa dell’azienda, verso le 18,30, hanno fatto sapere che alcune attività sono state riprese e che comunque non tutto il gruppo - è stato bloccato dall’attacco haker. Il ritorno alla normalità, insomma sembra essere iniziato e l’auspicio è che la produzione possa riprendere a pieno ritmo al più presto.

Aggiornamento sabato 11 maggio ore 16,30 - Nel pomeriggio di oggi, sabato 11 maggio, stato diramato il seguente comunicato:  Epta S.p.A. informa che nella giornata di ieri il Reparto ICT ha identificato e isolato il problema informatico rilevato mercoledi mattina: i principali servizi aziendali sono in fase di ripristino e graduale riattivazione, come previsto dai protocolli di sicurezza necessari in questi casi. Dopo gli opportuni test le normali attività riprenderanno gradualmente a partire da lunedì mattina.

Venerdì 10 maggio ore 14 - Attività bloccata dallo scorso  mercoledì pomeriggio in tutti gli stabilimenti del mondo del gruppo EPTA (IARP). La causa - ha reso noto la dirigenza della multinazionale a capitale italiano leader nel settore della refrigerazione - è un attacco informatico subito nella notte tra martedì e mercoledì, in conseguenza del quale la proprietà ha deciso di “bloccare  momentaneamente tutte le attività, produttive e amministrative, in attesa che i tecnici individuino il problema e mettano in sicurezza i sistemi informativi. Si pensa che lunedì - aggiunge l’azienda - possa parzialmente l'attività a cominciare”, probabilmente dal comparto produttivo.
Lo stop produttivo, oltre alle problematiche organizzative - per esempio dal punto di vista delle tempistiche di produzione e di consegna - comporta peraltro anche un danno economico consistente che dovrà essere quantificato una volta ripristinata la normale attività.

Il gruppo Epta
Epta, gruppo multinazionale specializzato nella refrigerazione commerciale, opera a livello mondiale, grazie ai suoi marchi: Costan, Bonnet Névé, George Barker, Eurocryor, Misa, Iarp e Knudsen Køling.

Con headquarter a Milano, Epta si posiziona, sul mercato domestico e internazionale, come unico partner in grado di produrre e commercializzare sistemi completi per la refrigerazione grazie all’integrazione di specifiche linee di prodotto quali: banchi frigoriferi tradizionali, verticali e semi-verticali positivi, verticali e orizzontali negativi, banchi a gruppo incorporato (Plug-in), centrali di media e grande potenza e celle frigorifere.

La rivoluzione digitale che sta influenzando profondamente tutti i settori economici rappresenta una nuova sfida per i Retailer che per continuare a crescere e restare competitivi devono elaborare nuovi modelli di business e approcci verso i consumatori, sempre più connessi e alla ricerca di esperienze d’acquisto interattive e multisensoriali. Uno scenario inedito e dalle notevoli opportunità per Epta che presenta la sua nuova strategia: “#EptaExperience is the way” . Questo concept interpreta fedelmente la mission del Gruppo, specializzato nella refrigerazione commerciale, e la sua volontà di contribuire al successo dei propri Clienti - “Proud to contribute to the success of our customer's sales outlet. Simple, safe and appealing purchases”-, trasformando i punti vendita in “punti di esperienza”. Una Experience che si declina su tre livelli: Our Experience, Your Experience e Their Experience.

Nella foto la sede della Epta (Iarp) a Casale Monferrato