Articolo »

  • 22 giugno 2020
  • Casale Monferrato

Junior Casale

Summer eLEAGUE: due qualificati ai playoff al termine della regular season

La Summer eLEAGUE organizzata da ONElabMilano in collaborazione con Top Players

E’ stata una settimana piena di partite nel primo torneo di eSports che ha visto la partecipazione ufficiale della Junior Casale con una sua squadra, la Summer eLEAGUE organizzata da ONElabMilano in collaborazione con Top Players.

Pietro Bersano, Bilal Kamar, Alessandro Sirchia e il “casalese di Reggio Calabria” Dennis Crucitti si sono divertiti e fatti valere nei quattro gironi della regular season, rappresentando con orgoglio i colori rossoblù anche sul parquet virtuale di NBA 2K20 per Playstation 4.

Sirchia (2° girone 1) e Crucitti (1° nel girone 2) hanno centrato l’accesso ai playoff che si disputeranno al meglio delle cinque gare per accedere alla Final Four (27-28 giugno). In palio per i primi tre classificati PSN Card da 50, 25 e 10 euro e alla società vincitrice 10 palloni Wilson (5 da basket e 5 da minibasket).

“Come prima cosa voglio ringraziare per l’opportunità che mi avete dato e quindi di aver partecipato a questo torneo, il mio primo ‘ufficiale,’ ed è stato molto bello poter giocare e confrontarmi con altri giocatori”, dice Alessandro Sirchia. “Ho sempre giocato a NBA 2K20 per divertimento e non avevo mai provato l’emozione di gare ufficiali prima d’ora: è stata una bella esperienza anche perché c’è stata l’occasione per conoscere nuove persone con cui giocare e magari in futuro diventare amici, spero di andare il più avanti possibile in questa parte finale e sarà ancora più divertente giocare perché il livello si alzerà sempre di più”.

Gli fa eco Dennis Crucitti, “reclutato” dalla JC dopo le ottime performance nella Junior Casale “All Time Classic” eLeague: “Sono entusiasta. Domani inizia la Final Eight e la trasmetterò in più appuntamenti sul mio canale Twitch (https://www.twitch.tv/xn_dennis_nx). Ho iniziato a trasmettere sul social viola all'inizio della Summer League e fortunatamente a quei pochi esaltati che mi seguono piace la competizione. Domani mostrerò in diretta la prima partita e anche il mio roster non è sicuramente il migliore sulla carta non vedo l'ora di accendere la mia consolle, partire con lo streaming e provarci come ho sempre fatto. I pronostici sono fatti per essere smentiti.. do you believe in miracles?”.

Rendiamo merito anche ai due ragazzi che non si sono qualificati ma che si sono comunque messi in mostra nel corso della competizione. Partiamo da Bilal Kamar, che ha sfiorato la postseason vincendo quattro gare su sei. Infine, “MiniPit” Pietro Bersano ha riassunto così la sua esperienza: “Giocare questo torneo è stato bello quanto inaspettato, ho quasi rivissuto le emozioni del parquet”.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Sandro Martinotti

Sandro Martinotti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!