Articolo »

A Torino il caso Eternit diventa materia di formazione per giornalisti

Lotta all'amianto, l'OMS: «Casale è un modello da esportare nel mondo»

Delegazione casalese in Germania per raccontare la resilienza

Il “modello Casale” va studiato, clonato ed esportato. Ad affermarlo è l’OMS che martedì, a Bonn, in Germania, ha incontrato una delegazione monferrina per conoscere i modelli di prevenzione e il percorso di lotta all’amianto. A Torino, nelle stesse ore, il caso Eternit era materia di formazione per giornalisti. All’approfondimento ha partecipato anche Giancarlo Caselli, capo della procura di Torino ai tempi del Processo.

Il servizio su Il Monferrato di venerdì 23 febbraio 2018

Nella foto, da sinistra, Caselli, Tallia e Battaglia