Articolo »

Lunedì pomeriggio

Il Governatore Cirio a Murisengo per la Casa di Comunità

Tra i servizi nella struttura ci saranno un ambulatorio per i prelievi ematici, una decina di ambulatori per i Medici di Medicina Generale e per gli specialisti

Visita del Governatore della Regione Piemonte, Alberto Cirio, a Murisengo, lunedì pomeriggio, per un incontro con gli amministratori alla luce dell’ingente finanziamento regionale destinato alla realizzazione di nuova Casa di Comunità in paese, al servizio dell’intero territorio della Valcerrina.

La struttura, di circa 400 metri quadrati progettata dall’architetto Marco Maccagno, verrà realizzata di fronte alla piazza di via IV Novembre (vicino al Centro Sportivo Oscar Bonasso), proprio all’ingresso del paese, ricorrendo a materiali in bioedilizia e secondo una progettazione a basso impatto ambientale e ad alto efficientamento energetico.

All’impegno di spesa di 1 milione e 400mila euro, il Comune di Murisengo vi farà fronte grazie allo stanziamento regionale di 692.913,96 euro e al fondo comunale eredità Verduggia di 550mila euro, mentre per la differenza di circa 150/200 mila euro andranno recuperati nuovi fondi.

La struttura sarà comprensiva di un ufficio accettazione, un ambulatorio per i prelievi ematici, una decina di ambulatori per i Medici di Medicina Generale e per gli specialisti e un salone per attività educazionali, come la ginnastica prenatale o fisioterapica per anziani. Inoltre, con ingresso separato, è prevista anche la realizzazione di un ambulatorio veterinario. In un secondo lotto, invece, la struttura dovrebbe poi accogliere anche la sede della Pubblica Assistenza Croce Verde.

Dell’importanza della struttura di prossimità ne hanno parlato il sindaco Gianni Baroero e lo stesso Presidente Cirio, sottolineandone l’utilità anche in funzione della crescente età avanzata della popolazione e dell’equidistanza dalle principali Asl AL, AT e Chivasso.

Un servizio, altresì, necessario per favorire nuovi insediamenti nonché l’appetibilità dell’intero territorio per famiglie, giovani e anziani.

Inoltre, Cirio ha ricordato come, sempre più, le pubbliche amministrazioni debbano avere sempre progetti pronti da realizzare per intercettare i finanziamenti di cui ai bandi nazionali ed europei.

Dal suo canto, il direttore generale Luigi Vercellino ha, invece, confermato che l’accordo quadro tra Asl AL e Comune di Murisengo è già stato perfezionato. Tra i presenti, anche l’Assessore Regionale Marco Gabusi, il Responsabile di Distretto Casale Monferrato Roberto Stura e una rappresentanza di sindaci della Valcerrina. Chiara Cane


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Daniela Sapio

Daniela Sapio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!