Articolo »

Sanremo

Demaria trucca Baglioni: «Il presentatore è una persona gentile che ascolta»

Il visagista monferrino sempre più protagonista tra le quinte del Festival

Dopo 18 anni da make up artist per i vip internazionali del mondo del cinema, della televisione e della canzone, il conzanese Paolo Demaria approda, in occasione del 69° Festival della Canzone Italiana di San Remo (4-9 febbraio), ad uno dei gradini più alti e ambiti della sua carriera: per la prima volta truccherà il presentatore del Festival. Si, parliamo di Claudio Baglioni, il volto televisivo più ripreso del Festival  con il quale, Paolo, sta lavorando da due mesi, tra conferenze stampa, San Remo Giovani e uscite pubblicitarie. Una conquista dal sapore dolce e duraturo che, come un buon calice di vino monferrino, si sorseggia poco alla volta e, ad ogni sorso, rilascia grandi emozioni. “Avevo già lavorato con Baglioni nel 2003 e nel 2008 per la copertina di un disco” ci racconta Paolo; “ritrovarlo a San Remo, rappresenta un piacere e un onore”. Ma la soddisfazione più grande è che il volto più ripreso dell’Ariston sarà tutto nelle sue mani. Un grande e lusinghiero traguardo per Paolo “il sogno di sempre”.

Quanto è esigente Baglioni con il trucco? “Sa esattamente cosa vuole, ma non è esigente. Sa di potersi fidare”.

Quali sono le caratteristiche del suo trucco? “Un trucco che non si veda”.

Come si crea un trucco che non si veda? “I prodotti sono gli stessi delle donne, ma sono linee dedicate all’uomo e cambiano le quantità”.

Quindi? “Ombretto, mascara trasparente, fondotinta più asciutti e lucida labbra”. 

Il risultato? “Un effetto naturale, che omogenizza superficie e colore della pelle sotto le luci potenti dei riflettori”. 

Com’è Baglioni dietro le quinte? “Esattamente come lo vediamo in tv, forse più tranquillo. Sempre e comunque una persona gentile e che sa ascoltare”.

Quanto tempo ci vuole per un bel trucco maschile? “Dipende molto dalla pelle e dall’età. Con Claudio si fa abbastanza in fretta, sono poi i ripetuti ritocchi che richiedono, complessivamente, molto tempo. Le giornate iniziano alle 9 del mattino e finiscono a notte inoltrata. E’ un continuo di telecamere che riprendono e, noi, dobbiamo sempre essere pronti”.

Noi? “Si, io e il mio team”.

Quanti siete? “Dodici. Sono ex studenti delle mie scuole di Alessandria e Napoli che provengono da tutt’Italia. Oltre a Baglioni truccheremo altri artisti che saliranno sul palco dell’Ariston”.

- Nella foto Demaria al Festival di Sanremo con - di spalle - Claudio Baglioni