Articolo »

Venerdì 1° dicembre

"Chi si ama mi segua": le iniziative per la Giornata Mondiale di Lotta contro l’Aids

Giornata di screening con test rapidi HIV, anonimi e gratuiti 

 

«Dal 1988 la data del 1° dicembre è dedicata alla giornata mondiale di lotta contro l’Aids. Nel corso degli anni la ricerca ha individuato nuove terapie farmacologiche che permettono di ridurre la carica virale e di conseguenza il rischio di trasmissione ad altre persone, con un impatto enorme sulla vita delle persone e in termini di salute pubblica. Oggi un soggetto HIV positivo, attraverso l’uso del trattamento antiretrovirale, ha un’aspettativa di vita analoga a quella di un soggetto non infetto». 

Lo comunica l'Asl Al che spiega la sua iniziativa: «Il Drop In di Alessandria, servizio gestito dal Dipartimento Dipendenze dell’Asl Al, organizza, nell’ambito delle iniziative legate alla Giornata Mondiale di lotta contro l’Aids, una giornata di screening con test rapidi HIV, anonimi e gratuiti, offerti dall’Associazione Anlaids e accompagnati da una consulenza sanitaria. I test saranno disponibili venerdi 1° dicembre, dalle ore 10 alle ore 13 in via Santa Caterina da Siena 36 presso la sede del Drop in». 

Nella serata invece l’equipe di riduzione del danno del Drop In di Alessandria sarà presente «con kit per il sesso sicuro e flyer informativi sul tema AIDS/HIV nei seguenti locali alessandrini che hanno aderito alla campagna: Andando e Stando, Caffè degli artisti, Caffè della Sina, Ortozero, InnAle, Ai due storti, Di noi 3, AIP, Osteria FuoriCentro, Arteria, El Sitio, Hop-mangiare di birra, La cantina dei sapori, Bar Giusy, Bar Zogra, I-Bar, Aromatico, Fermento, Pub Il Cantone, Pub Calypso». 

«Il Coa (Centro Operativo Aids) pubblica annualmente un fascicolo dedicato all’aggiornamento dei flussi di sorveglianza di Hiv e Aids; nel 2022 sono 1.888 le nuove diagnosi di infezione da HIV con un’incidenza più elevata nella fascia di età dai 30-39 anni. Un dato rilevante e poco rassicurante è l’aumento della quota di persone a cui viene diagnosticata tardivamente l’infezione da HIV, confermando quanto sia importante fare il test dopo ogni comportamento a rischio e non a seguito della comparsa di sintomi o patologie correlate». 

«Ogni anno il COBS (Coordinamento Operatori Bassa Soglia Piemonte) è promotore della campagna “Chi si ama mi segua” ideata dal Drop In di Biella nel 2014 e portata successivamente avanti a livello regionale da molte realtà del settore, come il Drop In di Alessandria». 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Elisa Conti

Elisa Conti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!