Articolo »

Cercano documenti, trovano due caricatori

Appropriazione indebita e detenzione abusiva di armi. Sono le accuse con le quali i Carabinieri di Ozzano, mercoledì, hanno deferito in stato di libertà una donna di 42 anni domiciliata a Fubine. La donna, compagna del figlio defunto di una pensionata - che ha presentato querela - offriva all’anziana un sostegno occupandosi del ritiro della pensione (1.700 euro) che però tratteneva indebitamente. Eseguita una perquisizione nella sua abitazione, oltre a rinvenire documenti fiscali relativi all’appropriazione indebita, i militari recuperavano due caricatori per pistola (nella foto), entrambi senza colpi. Il materiale è stato sequestrato e la donna denunciata all’autorità giudiziaria.