Articolo »

  • 10 settembre 2022
  • Casale Monferrato

Iniziativa

Promuovere le Doc con tre appuntamenti

Con il consorzio di tutela dei vini Colline del Monferrato Casalese

Triplo appuntamento enoico-culturale per il Consorzio di tutela dei vini Colline del Monferrato Casalese, in occasione della 61ma edizione della Festa del Vino di Casale Monferrato e della kermesse Golosaria tra i castelli del Monferrato, per promuovere le denominazioni: Grignolino del Monferrato Casalese doc, Barbera del Monferrato Superiore docg, Gabiano doc e Rubino di Cantavenna doc.

Si parte da Vignale Monferrato domenica 11 settembre (in orario 11-19) con il Fuori Salone del Vino dal titolo “Vendemmia Monferrina”, evento promosso a Palazzo Callori nell’ambito di Golosaria col patrocinio del Comune. 

Per tutto l’orario di apertura, banco d’assaggio a cura dei sommelier dell’Ais di Casale Monferrato. Questi i vini in degustazione. Grignolino del Monferrato Casalese: Baticor 2021 (Bonzano Vini), San Sebastiano 2021 e Terre Bianche 2013 (Castello d’Uviglie), Santuario 2020 (Tenuta La Tenaglia), Eulì 2015 (Cantine Valpane), Bricco del Bosco 2021 (Accornero), Altromondo 2020 (Hic et Nunc), Gaudio 2021 (Gaudio Vini), Baudolino 2020 (La Faletta), Solista Bricco San Pietro 2021 (Cinque Quinti), Osiri 2016 (Vellano), Mongetto 2020, Monte Ferrato Liedholm 2021, Oreste Buzio 2021, Monferace 2017 (Alemat), Cantina Colli di Crea 2021, Bestia Grama 2021 (Agricola Bes), Castello di Gabiano 2020, Monferace 2017 e Arbian 2021 (Angelini Paolo), Grignò 2020 (Beccaria Vini), Nazzari Franco 2021, .G 2021 e Uccelletta Monfer 2018 (Vi.Ca.Ra.). Barbera del Monferrato Superiore docg: Pico Gonzaga 2017 (Castello d’Uviglie), “1930” 2017 (La Tenaglia), Perlydia 2010 (Valpane), Bricco Battista 2018 (Accornero), Monumento 2018 (Hic et Nunc), Vigneto Amorosa (La Scamuzza), Alcina 2015 (Cascina Allegra), Bricco Morlantino 2017 (Casalone), Me Pari 2018 (De Alessi), Marco Botto, La Pignola 2019 (La Faletta), Lotu 2017 (Vellano), Mongetto 2019, Riccardo II 2019 (Oreste Buzio), Cantina Colli di Crea 2020, Cantico della Crosia 2018 (Vi.Ca.Ra), Nazzari Franco 2020, Adamat 2017 (Angelini Paolo) e Convivium 2018 (Beccaria). Gabiano doc: Castello di Gabiano 2020. Rubino di Cantavenna doc: Tina Sbarato e Castello di Gabiano 2017.

Gli eventi di Casale  

A seguire, duplice appuntamento al Castello Paleologo del Monferrato di Casale Monferrato, col patrocinio della Città di Casale Monferrato. Tutti i sabati della Festa del Vino (sabato 17 e 24 settembre e sabato 1° ottobre) si terranno i salotti “A tu per tu col vigneron” all’Enoteca Regionale del Monferrato (piano terra del castello). Per ognuno dei tre sabati, saranno presenti due produttori (uno alle ore 17 e l’altro alle ore 18) per proporre la degustazione gratuita dei rispettivi cavalli di battaglia. L’incontro sarà occasione per farsi trasportare dallo story telling del vigneron, in termini di filosofia colturale ed enologica, fino alla condivisione delle proprietà organolettiche dei diversi vini che si avvicenderanno nella degustazione. Al temine dell’incontro, per chi lo vorrà, la possibilità di acquisto dei vini direttamente in Enoteca. Partecipazione libera. Gradita prenotazione: 351/5122381.

Degustazione al Castello

Sempre al Castello Paleologo, tre gli appuntamenti (18, 23 e 24 settembre) di degustazione organizzati presso la ex Cappella in collaborazione con l’AIS (Associazione Italiana Sommelier) di Casale Monferrato. 

Il primo incontro è programmato per domenica 18 settembre (ore 18,30) con una blind tasting di 4 spumanti, di cui tre bollicine del Monferrato e un illustre intruso, per un confronto tra identità e differenze. In abbinamento la Muletta Valle dei Frati (Pro Loco di Sala). 

Il secondo, sabato 24 settembre (ore 18,30) con “Cosa abbinare al Grignolino”: la degustazione delle tre tipologie/menzioni del Grignolino del Monferrato Casalese doc (tradizionale, Riserva e Metodo Classico) con i consigli degli esperti Ais su abbinamenti e accorgimenti per valorizzarlo. In abbinamento: tris di antipasti a cura della Pro Loco di Gabiano. Il terzo, domenica 25 settembre (ore 18,30) con “I vini del Monferrato a tavola”, degustazione di tre vini selezionati dall’Ais e narrazione su come impostare una cena gourmet con i vini del Monferrato casalese e tecniche di abbinamento vino-cibo. In abbinamento: spezzatino di capriolo con polenta a cura della Pro Loco di Gabiano. 

Tutti gli appuntamenti saranno comprensivi di presentazione dei corsi Ais a cura del delegato Daniele Guaschino e della Mappa delle Zone e dei Vigneti del Monferrato Casalese (I Cru di Enogea).

Posti limitati. Quota di adesione: 20 euro. Info e prenotazioni entro il 16 settembre: info@vinimonferratocasalese.it o su whatsapp 340/9443635 (no telefonate solo messaggi scritti). 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Mauro Bianco

Mauro Bianco
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!