Articolo »

Cittadella

"Aspettando la Befana" con MissioneSaida

La presidente Lory Anelli: «Grazie ai donatori che aiutano a sostenere i diversi progetti per il Guatemala. Apriamo una porta al 2020 con tanto ottimismo e felicità»

Torna la tradizionale manifestazione “Aspettando la Befana”, abbinata a una lotteria di 10mila biglietti, la cui vendita darà modo di proseguire il progetto “Ninos Especiales” in Guatemala da parte dell’associazione“MissioneSaida”. Tanti spettacoli con folletti itineranti, truccabimbi, giocoleria e sorprese per tutti per un evento che si svolgerà domani, sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 gennaio nel centro commerciale “La Cittadella”.
«Ci saranno tante sorprese e spettacoli con la collaborazione del centro commerciale e diverse associazioni locali», spiega Lorella Anelli, presidente di “MissioneSaida”.Si parte sabato 4 gennaio, verso le 16, con il DJ Gildo Farinelli che introdurrà le attività della giornata e presentatori a sorpresa. In contemporanea inizieranno le attività i truccabimbi presso la postazione giochi bambini e l’animazione itinerante dei folletti nei negozi. A seguire spettacolo circense a cura di SaKa Clown, giovane attore novarese, spettacolo di magia comica con “Mago Rum” e, verso le 18, baby dance per grandi e piccoli. Le attività di animazione proseguiranno anche domenica 5 gennaio, dalle ore 16, con aggiunta dello spettacolo per famiglie “Mille e una Storia” favole coinvolgenti per grandi e piccini. Alle 17 giocoleria con “Mister Richard” e baby dance. Giornata clou sarà lunedì 6 gennaio, giorno dell’Epifania, sempre dalle 16, quando, oltre all’animazione, verso le ore 17, è prevista l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria. Il pomeriggio proseguirà con la giocoleria con “Mister Richard” e uno spettacolo a cura del “Collettivo Teatrale”. Al termine baby dance per grandi e piccoli a cui faranno seguito saluti e ringraziamenti a con-clusione dell’attività. Spiega la presidente Lory Anelli: «Ringrazio di cuore Zaleida Gaiero, direttrice del centro commerciale La Cittadella per l’accoglienza e l’ospitalità, e grazie ai donatori che aiutano a sostenere i diversi progetti per il Guatemala, tra cui “Ninos Especiales” con 35 bambini disabili che vengono aiutati ogni anno con 300 euro per ognuno, grazie alle offerte raccolte. Apriamo una porta al 2020 con tanto ottimismo e felicità».

 

 - nell'immagine un bel gruppo di bambini presenti alla manifestazione dello scorso anno