Articolo »

  • 05 marzo 2018
  • Casale Monferrato

Bruciano canne fumarie in cascina e in villetta a Rosignano e al Ronzone

Doppio intervento dei Vigili del Fuoco per domare altrettanti incendi di tetti che si sono verificati nei giorni scorsi. Il primo alla cascina Goria di Rosignano, nella campagna verso Terruggia. L’allarme è scattato in seguito al surriscaldamento della canna fumaria in acciaio che ha intaccato le onduline bituminose sottocoppo, il perlinato e la coibentazione. Il rogo ha danneggiato circa sedici metri quadrati di copertura: i pompieri hanno lavorato per ore per mettere l’edificio in sicurezza.

Secondo intervento in seguito all’incendio di un camino in una villetta in via Oggero, nei pressi della scuola dell’infanzia nel quartiere del Ronzone, dove gli uomini del distaccamento di viale San Martino hanno operato con la piattaforma aerea. Infine i Vigili del Fuoco sono accorsi in via Candiani d’Olivola, dove uno studente con il suo cane era rimasto bloccato all’interno dell’ascensore.

E mercoledì scorso i pompieri con il cestello, sono stati impegnati a staccare dei candelotti di ghiacci che scendevano pericolosamente dal cavalcavia della tangenziale in via Grandi, nella zona industriale di Casale. Poi venerdì sera sono accorsi in un palazzo in corso Valentino 179 dove in un alloggio al secondo piano c’era una perdita d’acqua.