Articolo »

Istruzione

A Vignale svolta positiva per la scuola dell’infanzia

Resterà attiva in paese pure dopo l’addio alle suore

Svolta positiva per  il mantenimento in paese Scuola dell’Infanzia Callori-Solerio. Vasta la partecipazione all’incontro che si è tenuto venerdì scorso nella sala del Comune. Tra i presenti oltre al Sindaco Franco Ferrari (nella foto), c’erano Emanuela Cavalli, preside dell’Istituto Comprensivo Vignale-Ozzano, il parroco don Andrea Tancini, i genitori dei bambini  che frequentano la scuola dell’infanzia, alcuni vignalesi ed i responsabili della cooperativa Archè la quale ha presentato l’ipotesi di gestione della Scuola dell’infanzia. 

Nel corso della riunione sono state illustrate le modalità e le eventuali tariffe. Il sindaco Ferrari  ha dichiarato di essere  soddisfatto del risultato ottenuto, ora che è stata trovata la soluzione si passerà ad una fase successiva, che prevede  la stipula del contratto tra la Congregazione delle suore di S. Anna,  proprietaria dell’immobile e la cooperativa Archè, la quale ha espresso la possibilità di ampliare il servizio con la mensa ed il doposcuola  anche per i ragazzi che frequentano la Scuola Primaria.  Ricordiamo che la cooperativa Archè è già operativa in paese da un paio di anni, con la gestione della  Casa di Riposo C. Pozzi.