Articolo »

Volontariato

L'AIDO Valenza riparte con Bortoloni

Confermato alla vice presidenza Massimo Lacca. Il secondo vice è Alessandro Deangelis

Con alcuni mesi di anticipo si è rinnovato il Consiglio Direttivo del Gruppo AIDO Comunale di Valenza. L’assemblea dei soci ha ringraziato per l’importante impegno profuso negli anni la presidente uscente, Egle Boccalatte, colonna dell’associazione per la donazione organi in Valenza con altri volontari che hanno lasciato spazio ad una nuova squadra che da subito si è messa al lavoro per organizzare l’imminente Giornata Nazionale AIDO.

Il testimone passa ad Andrea Bortoloni. Il nuovo presidente ricopriva già l’incarico di consigliere. Il riconfermato sindaco di Pecetto di Valenza ha coinvolto nel nuovo direttivo altre due colonne del volontariato proprio di Pecetto: Carlo Baraldo e Giampiero Forsinetti che ricopriranno il ruolo di consiglieri.

Confermato alla vice presidenza Massimo Lacca. Il secondo vice presidente è Alessandro Deangelis.

Segretario del Gruppo è Roberto Fava, amministratore-tesoriere Fabrizio Pino. Conferma per Maria Luigia Lenti (detta Luisa) in Consiglio e nuovi ingressi nel direttivo con Massimiliano Bigoni, Stefano Gregoriadis e Gianluca Giusto. Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto dal dott. Carlo Vespini, dal dott. Gabriele Bossi e da Monica Pecchielan; membri supplenti il dott. Corrado Vittone e Giulia Bortoloni.

Il Gruppo AIDO di Valenza è sempre stato molto attivo e il presidente Bortoloni si appella ai circa 800 iscritti per ridare smalto all’attività di sensibilizzazione alla cultura della donazione. Il nuovo gruppo dirigente e i volontari saranno a disposizione dei cittadini per informare sulla donazione organi e tessuti, per raccogliere dichiarazioni di volontà, il 28 settembre in Valenza con due punti informativi in Piazza Gramsci e Piazza 31 Martiri, mentre il 29 settembre AIDO sarà a Pecetto di Valenza. Nelle due giornate consegnando un’offerta si potrà ricevere una bellissima pianta di Anthurium oppure un dolce offerto a tutti i piemontesi dalla Sezione AIDO di Novara. Per informazioni: tel. 3939776912.