Articolo »

  • 08 febbraio 2020
  • Casale Monferrato

Nella notte

Falce e martello e scritte alla lapide in ricordo delle vittime delle foibe

Scritte e minacce contro Forza Nuova

Si alza la tensione attorno alla commemorazione dei martiri delle foibe organizzata, oggi pomeriggio, a Casale, da Forza Nuova.

Nella notte, alla lapide in ricordo delle vittime collocata in viale Giolitti, sono comparsi graffiti e scritte sul marciapiede. Sotto la lapide è stata disegnata una falce e martello in rosso; sempre in rosso la scritta "Forza Nuova vecchia merda" e, in nero, il simbolicamente significativo "Aldo dice 26x1", la frase in codice con la quale il Cln, la sera del 24 aprile 1945, impartì l'ordine di insurrezione. Sul muro del parcheggio un'ulteriore scritta minatoria: "Fasci okkio!".


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

William Genova

William Genova
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!