Articolo »

  • 16 marzo 2019
  • Casale Monferrato

Interventi

Vigili del Fuoco all'opera da Altavilla a Terranova

Recuperato autoarticolato sulla strada dell'argine

Giornata particolarmente movimentata quella di mercoledì per i Vigili del Fuoco di Casale che hanno percorso in lungo e in largo il Monferrato per una serie di interventi che si sono susseguiti senza sosta. Per la maggior parte si è trattato di incendi di sterpaglie e sottobosco ma anche di un soccorso a una persona coinvolta in un incidente stradale.

Dopo il vasto rogo di lunedì nelle campagne a Franchini di Altavilla che ha tenuto impegnati per quasi tutto il giorno pompieri, volontari e forze dell’ordine, mercoledì, verso mezzogiorno, gli uomini del distaccamento di viale San Martino sono accorsi sulla provinciale 455 tra Pontestura e Trino per delle sterpaglie e degli arbusti andati in fiamme a bordo strada.

Più tardi, nel pomeriggio, altro intervento a Ticineto, sulle sponde del torrente Rotaldo, sempre per cespugli e rovi secchi in fiamme. Mentre stavano ultimando le operazioni di spegnimento, dalla centrale è arrivata una richiesta di soccorso per un incidente stradale con feriti nei pressi di Gabiano e con una donna bloccata nell’abitacolo della propria autovettura (vedi altro articolo nella pagina). Mentre stavano operando sul luogo dello scontro, verso le 19, è arrivata una nuova richiesta di intervento per un incendio divampato nella zona della discarica comunale di Altavilla, in via IV Novembre, alla periferia del paese. Ad andare a fuoco alcune rotoballe di fieno e paglia, masserizie, sterpaglie e parte di un canneto. La situazione è tornata sotto controllo solo dopo le 21. Un altro incendio di sterpaglie si è verificato nel primo pomeriggio di ieri, giovedì, nel territorio di Pomaro, sul lato opposto rispetto al castello. Il rogo ha interessato una superficie di circa 800 metri quadrati.     

È stato necessario l’intervento dell’autogru inviata dal comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Alessandria per rimettere in strada l’autoarticolato carico di cippato finito fuori strada con l’asse posteriore delle ruote. È accaduto martedì pomeriggio, verso le 16, su una strada secondaria che si immette sulla ex statale 596, nel tratto compreso tra l’abitato di Terranova e Ponte Sesia, appena superato il passaggio a livello. Il veicolo - un Daf della ditta AD Logistica Srl con sede a Battipaglia, in provincia di Salerno - aveva appena caricato nei boschi e stava procedendo sulla strada quando, giunto in una curva, le ruote posteriori della fiancata destra sono scivolate nella piccola scarpata, bloccando il pesante automezzo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Casale che hanno imbragato l’autoarticolato e con il carroponte lo hanno rimesso in strada. Se un mezzo di quelle dimensioni percorre una stradina inghiaiata così piccola, non c’è da stupirsi se poi va a finire che rimane bloccato.