Articolo »

  • 16 agosto 2022
  • Casale Monferrato

Calcio, Promozione

Domenico Marocchino alla Junior Pontestura come Consulente tecnico

L'ex calciatore e commentatore televisivo, nella stagione 1976-77 indossò in C1 la maglia nerostellata con i bordini rossoblu della JuniorCasale

L'incontro tra Domenico Marocchino e il gruppo di allenatori della Junior (foto JCP)

L'ex calciatore e commentatore televisivo Domenico Marocchino è entrato a far parte dello staff della Junior Calcio Pontestura: ricoprirà l’incarico di Consulente Tecnico. Marocchino avrà il compito di seguire con occhio clinico i ragazzi della JCP e di dare loro consigli mirati intrecciando un rapporto di collaborazione con il gruppo degli allenatori. Un ulteriore passo avanti per una società che vuole crescere, migliorarsi e offrire una base solida e di qualità ai propri tesserati.

Mercoledì 10 agosto si è svolto il primo incontro tra Marocchino e gli allenatori della JCP, un’occasione per conoscersi e scambiare le prime reciproche impressioni. Erano presenti Alessandro Bellingeri, Pier Luigi Bonino, Andrea Miglietta, Sergio Merlo, Matteo Mistroni e Pier Antonio Vermonti. Al termine il neo Consulente Tecnico juniorino ha voluto conoscere la squadra che giovedì 18 agosto si radunerà per l'inizio ufficiale della preparazione.

Nato a Vercelli nel 1957, l’ex ala destra della JuniorCasale (2 reti in 35 partite) in un certo senso è tornato a casa, perché in quella C1 del 1976-77 la maglia nerostellata era “griffata” dalle bande rossoblu del sodalizio di Oltreponte. Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Juventus, Marocchino ha debuttato nel calcio professionistico nel 1977-78 con la Cremonese (2 gol in 34 gare), prima di esordire in Serie A il 17 dicembre del 1978 (Atalanta-Fiorentina 0-0), con la società orobica. Dal 1979 al 1983 ha giocato nella Juventus, raccogliendo l’eredità di Franco Causio; 9 reti in 99 presenze in A con i bianconeri, vincendo due scudetti e una Coppa Italia. La stagione migliore fu senza dubbio quella del 1981-82, quando Enzo Bearzot lo fece debuttare in Nazionale a Napoli contro il Lussemburgo. Terminato il quadriennio alla Juve, Marocchino giocò con la Sampdoria e con il Bologna (14 gol in 70 gare), prima di fare ritorno a Casale (1987-88). Un anno con i nerostellati e la chiusura della carriera in Interregionale con la Valenzana Mado (1992). Da allenatore ha iniziato in C2 e ha chiuso in Eccellenza con il La Chivasso (1998-99). Domenico Marocchino, che oggi vive a Casale, è stato ospite come opinionista sportivo in diverse trasmissioni della RAI, tra le quali “A tutta rete”, “Dribbling”, “Notti Europee”, oltre che presenza in RAI Radio 2 al fianco di Ciccio Graziani in “Campioni del mondo”, condotto da Marco Lollobrigida.

 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Mauro Bianco

Mauro Bianco
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!