Articolo »

  • 07 luglio 2024
  • Casale Monferrato

Capolavoro barocco

Un'intesa strategica per la valorizzazione della chiesa di Santa Caterina

Tra l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Casale Monferrato e La Fabbrica di Santa Caterina Onlus

Mentre continuano i lavori di restauro all’arco del presbiterio e finestra est del tamburo della chiesa di Santa Maria delle Grazie di Casale, conosciuta come Santa Caterina, è nata una nuova collaborazione tra l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Casale Monferrato, l’Associazione Diocesana di Volontari per l’Arte Antipodes, che attualmente garantisce l’apertura del Museo del Duomo, della Biblioteca del Seminario e della Chiesa di San Domenico, oltre a diverse altre chiese del territorio diocesano, e La Fabbrica di Santa Caterina Onlus, che dal 2010 si occupa della gestione della chiesa di Piazza Castello e della raccolta fondi per il restauro.

Lo scopo della neonata intesa è quello di promuovere insieme iniziative di valorizzazione, che permettano di godere della grande bellezza storica, artistica e devozionale del prezioso monumento religioso barocco. Un ottimo banco di prova è già stata l’organizzazione, nel mese di ottobre dello scorso anno, della Caccia al tesoro cittadina per le famiglie promossa dalla Diocesi in collaborazione con la Onlus, il Museo Civico, la comunità ebraica e la comunità ortodossa.

Al fine di poter garantire a fedeli, turisti ed appassionati un’apertura della chiesa costante e duratura nel tempo, viene quindi lanciato un appello a tutti i cittadini e a tutte le cittadine che volessero mettere a disposizione il proprio tempo a favore del patrimonio culturale ecclesiastico della città. Quali requisiti sono richiesti? Semplicemente il raggiungimento della maggiore età, un po’ di tempo da mettere disposizione gratuitamente durante i finesettimana, una buona dose di passione per il nostro patrimonio culturale e molto entusiasmo. Ai volontari, infatti, sarà richiesto prima di tutto di accogliere il pubblico e di vigilare sulla corretta fruizione dell’ambiente, offrendo a chi lo desidera alcune informazioni di approfondimento.

Chi fosse interessato dovrà inviare entro il 15 settembre una mail all’Associazione Antipodes all’indirizzo mail antipodescasale@gmail.com contenente nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale e indirizzo di residenza; i dati saranno utilizzati per il tesseramento gratuito all’Associazione Antipodes, che consentirà l’adeguata copertura assicurativa durante il servizio. Una volta raccolte le adesioni, verrà comunicata la data per la formazione durante la quale ai volontari verranno fornite tutte le informazioni necessarie all’accoglienza e le nozioni storiche, artistiche e devozionali utili a soddisfare la curiosità dei visitatori.

Per informazioni è possibile contattare l’associazione Antipodes al 392.9388505; antipodescasale@gmail.com e La Fabbrica di Santa Caterina Onlus al 0142.591375; info@santacaterinacasalemonferrato.it. Comunicazione per le messe del primo venerdì del mese in Santa Caterina: le celebrazioni sono sospese per i mesi di luglio e agosto. Si riprende la regolare programmazione a partire da venerdì 6 settembre. Gli orari di apertura della chiesa, rimarranno anche in estate, i seguenti: martedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 19, a cui si aggiungono le domeniche di Casale Città Aperta. 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Michelle Hold

Michelle Hold
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!