Articolo »

Da domenica 5 maggio

L’installazione di “We are ONE” con il gruppo ArtMoleto nel borgo monferrino

La festa per i 10 anni di attività

Moleto di Ottiglio diventa ancora più “artistico”. Da domenica scorsa, infatti, 5 maggio, chi entra nel celebre borgo monferrino non può non accorgersi di una serie di installazioni artistiche che adornano un muro all’ingresso della via principale.

La collettiva di artisti ArtMoleto ha voluto festeggiare così i 10 anni della propria attività con l’installazione di “We are ONE”: 34 pannelli che riproducono altrettante opere degli artisti che hanno partecipato alle mostre del sodalizio.

ArtMoleto è divenuta negli anni un punto di incontro di diversi linguaggi d’arte – ha spiegato il professor Pietro Gallo, ottigliese, profondo conoscitore della storia locale. Ogni istallazione qui presente oggi ha un linguaggio particolare che mette insieme forma e contenuto per farci emozionare”. Dieci anni di esposizioni di arte contemporanea da Moleto, luogo di nascita della collettiva, all’Italia e all’estero che “hanno unito la dimensione locale e globale dell’arte, superando ogni barriera, mettendo insieme diverse espressioni artistiche dalla pittura alla scultura fino alla fotografia”, ha concluso Gallo.

Tanti gli artisti presenti che hanno preso parte alla cerimonia di inaugurazione tra cui Roberto Pissimiglia, tra i promotori del sodalizio: “mi auguro che questo diventi il ‘muro dei selfie’ dove i turisti, gli appassionati e chi verrà a visitare Moleto, si fermerà a scattarsi una fotografia”. Pissimiglia ha poi sottolineato l’importanza che ArtMoleto e la sua fondatrice Michelle Hold ha avuto nel riqualificare e dare lustro alla frazione di Ottiglio.

Sono molto fiera dell’inaugurazione di oggi – spiega l’artista Bona Tolotti -. Sono stati 10 anni intensi durante i quali ogni artista è cresciuto molto grazie al confronto e alla sinergia con gli altri”.

A fare gli onori di casa e a tagliare il nastro dell’inaugurazione dell’installazione è stato l’assessore della giunta uscente Gian Marco Fea che ha ringraziato la collettiva “che ha dato lustro al nostro comune di Ottiglio e al nostro territorio che non ha nulla da invidiare a luoghi ben più blasonati”.

L’incontro di domenica scorsa è servito anche per presentare il catalogo “One with nature” in cui sono ripercorsi i 10 anni del sodalizio e viene presentata la prossima esposizione che si terrà sempre a Moleto il 7 e 8 settembre e vedrà la partecipazione degli artisti Giò Bonardi, Ilenio Celoria, Piero Ferroglia, Michelle Hold, Irina Lis Costanzo, Cate Maggia, Andrea Massari, Teresio Polastro, Petra Probst, Bona Tolotti, Daniela Vignati, Alexandra Winterberg.

I 34 artisti che invece con le loro opere hanno dato vita all’installazione di domenica scorsa sono: Adriano Bacchella, Luciano Bobba, Giò Bonardi, Lucia Caprioglio, Memi Cavalli, Ilenio Celoria, Anne Conway, Mark Cooper, Isotta Cuccodoro, Iris Devasini , Piero Ferroglia, Max Giannotta, Michelle Hold, Irina Lis Costanzo, Cate Maggia, Gabriella Maldifassi, Andrea Massari, Davide Minetti, Geraldine Molia, Piergiorgio Panelli , Alessandro Patrone, Roberto Pissimiglia, Teresio Polastro, Petra Probst, Federica Raimondi, Alex Sala, Astrid Schroffner , Mario Surbone , Giovanni Tamburelli, Flavio Tiberti, Bona Tolotti, Päivi Välhälä , Daniela Vignati, Alexandra Winterberg.