Articolo »

Interviene l'AIPo

Sconsigliata la navigazione a motore lungo il Po

Causa siccità

«La perdurante siccità che investe l'intero bacino idrografico del fiume Po sta provocando condizioni molto critiche per la navigazione fluviale lungo il Po».

Lo comunica l'AIPo (Agenzia Interregionale per il fiume Po) «che ha tra i suoi compiti quello di garantire il segnalamento e la manutenzione della via navigabile interna, è quotidianamente impegnata con il proprio personale nello svolgimento di  tutte le azioni possibili al fine di evidenziare pericoli e criticità presenti nel fiume».

Purtroppo «i livelli del Po sono così bassi da far registrare fondali minori di 50 centimetri anche in punti situati all'interno del canale navigabile; per tale motivo la segnaletica di sponda e quella posta in alveo non sono più sufficienti a garantire i normali livelli di sicurezza per la navigazione. Ci possono inoltre essere ulteriori criticità in corrispondenza dei passaggi sotto i ponti, dove può rendersi necessario utilizzare un tracciato diverso rispetto a quello di norma utilizzato e segnalato».

Per tutti questi motivi,  AIPo sconsiglia la navigazione a motore lungo il fiume Po.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Giuseppe Sannazzaro Natta

Giuseppe Sannazzaro Natta
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!