Articolo »

"Colline in festa"

Ricco calendario per l'estate conzanese

La mostra di Davide Ferro “I colori vivaci della quotidianità” sarà aperta fino a Ferragosto

Fitto cartellone per l’edizione 2022 di “Colline in Festa”, kermesse fra cultura, arte, musica, enogastronomia e valorizzazione a 360° delle eccellenze del territorio conzanese.

Il taglio del nastro avverrà sabato 27 agosto, alle 18, quando l’Amministrazione Comunale del Sindaco Emanuele Demaria restituirà alla cittadinanza e al pubblico la Chiesa di San Biagio con l’attigua Torre Civica, coinvolte nel recente cantiere di ristrutturazione, restauro conservativo e recupero funzionale dei due monumenti come "polo culturale e osservatorio sul paesaggio UNESCO”. Al riguardo, il Comune ha ricevuto 250mila euro dalla Regione Piemonte nel piano di finanziamenti a sostegno degli interventi di valorizzazione di beni culturali riconosciuti patrimoni UNESCO. Nella fattispecie, l'ex edificio di culto sarà adibito ad auditorium con sala polivalente per spettacoli musicali e concerti – in primis i Cantieri Musicali, incontri e conferenze e con servizi igienici accessibili alle persone con disabilità fisica. Invece, per quanto riguarda la Torre Civica, gli interventi hanno incluso il rifacimento della scala di legno, in modo da raggiungere un'altezza di poco inferiore alla campana e creare un osservatorio paesaggistico e punto panoramico unici nel loro genere.

La kermesse si trasferirà il giorno seguente, domenica 28 agosto, in Piazza Australia e presenterà la settima edizione del Monfashion, connubio fra moda, glamour, make up, design, arte e bellezza ideato dal make-up artist Paolo Demaria, direttore artistico di innumerevoli trasmissioni televisive, personal dei più grandi nomi dello spettacolo a livello nazionale e internazionale, docente di make up in scuole regionali riconosciute, come pure collaboratore presso le principali riviste di moda, da Elle a Vanity Fair.

Da lunedì 29 agosto prenderanno il via i Cantieri Musicali, i corsi di musica da camera promossi dalla Civica Scuola Claudio Abbado di Milano e con la direzione artistica del docente e violoncellista Silvio Righini che da alcuni anni animano il borgo e conducono per le vie del concentrico i giovani talenti del concertismo. Spazio anche alle attività ludiche per i bambini, con un ricco programma che si terrà domenica 4 settembre.

È previsto per sabato 11 settembre l’attesa inaugurazione, a Villa Vidua, della retrospettiva "Racconti di viaggio di Carlo Vidua: letterato, esploratore, archeologo”. Si tratta di un allestimento museale multimediale e digitale nei locali del palazzo, già sottoposto a un restauro conservativo. Le varie stanze accoglieranno un percorso espositivo in cui l'inestimabile patrimonio letterario del Conte Carlo Vidua - taccuini, libri, volumi, manoscritti, memorie di viaggio, diari, mappe, annotazioni, impressioni scritte e testimonianze dirette dei suoi viaggi, attualmente posseduto da vari enti - dall'Accademia delle Scienze all'Archivio di Stato di Torino, fino al Museo Civico di Casale, verrà digitalizzato e reso fruibile al pubblico con le tecnologie più all'avanguardia, quali i supporti touch-screen, visori 3D e QRCode. L’esposizione, che ha ottenuto dalla Compagnia di San Paolo un contributo di 98mila euro, rimarrà aperta fino al 2024, anno in cui verrà celebrato il bicentenario dalla fondazione del Museo Egizio di Torino.

“Colline in Festa” interesserà anche la comunità di San Maurizio: la frazione celebrerà sabato 17 settembre la Festa Patronale alla presenza, durante la Solenne Funzione Eucaristica, di Monsignor Luciano Pacomio, Vescovo Emerito di Mondovì. Seguiranno, quindi, l’inaugurazione della riqualificata Piazza Banda Lenti e dei Giardini Pubblici, opera del valore di 84mila euro, la cena all’aperto presso il Ristorante Terre Rosse (prenotazioni al numero 0142 925285) e la serata musicale con liscio. La kermesse rimarrà nella Frazione anche domenica 18 settembre e proporrà un’apericena con spettacolo la quale vedrà in scena il Collettivo Teatrale di Casale: l’evento sarà organizzato dalla Pro Loco di San Maurizio.

Nel frattempo, rimarrà aperta al pubblico fino a Ferragosto la mostra di Davide Ferro “I colori vivaci della quotidianità”, visitabile nei weekend a Villa Vidua dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Mauro Bianco

Mauro Bianco
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!