Articolo »

  • 30 luglio 2022
  • Casale Monferrato

Arco nudo

Per la casalese Stefania Coppo record italiano tra le Master

In forza all’associazione sportiva "Arcieri del Monferrato", ha totalizzato 620 punti sulla distanza dei cinquanta metri nella competizione interregionale tenutasi ad Asti

Stefania Coppo insieme a Pietro Francia e al marito Claudio Noè

Lo sport monferrino fa segnare un altro piacevole record. L’arciere casalese Stefania Coppo, in forza all’associazione sportiva Arcieri del Monferrato, ha totalizzato 620 punti nella competizione interregionale sulla distanza dei cinquanta metri tenutasi ad Asti domenica 24 luglio. Record italiano per la divisione arco nudo, classe master femminile, ma anche un punteggio tra i migliori mai registrati in assoluto per tale categoria.

Per spiegare ai non addetti ai lavori cos’è l’arco nudo: è un arco olimpico, privo di stabilizzazione e senza mirino, completo di “rest magnetico” (poggiafreccia) e bottone di pressione, con qualche possibilità consentita dal regolamento di aggiungere pesi per ottimizzarne il bilanciamento. Con una buona tecnica, cura degli allineamenti e del gesto atletico, senza dimenticare l’allenamento e qualche sacrificio, si possono ottenere questi brillanti risultati.

Troppi impegni lavorativi mal si addicono con l’attività sportiva, e quindi Stefania ha dovuto rinunciare ai Campionati Italiani “campagna” e “3D”; visto il risultato, si spera però di vederla competere nella Coppa Italia arco nudo sempre sulla distanza dei sessanta metri che si terrà a Settimo Torinese nel prossimo mese di ottobre.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Paola Brancato

Paola Brancato
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!