Articolo »

  • 31 marzo 2024
  • Casale Monferrato

Chiorino: «Puntiamo sulla qualità di educazione, offerta formativa e corpo docenti»

Approvato il calendario scolastico 2024/2025: i giorni in aula saranno 205

Definite le chiusura comprese le festività nazionali, vacanze e ponti

È stato definito il calendario scolastico 2024-2025. L’anno inizierà lunedì 11 settembre per terminare il 7 giugno (il 30 giugno per le scuole dell’infanzia).

Il calendario approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore all’Istruzione e Merito, Elena Chiorino, comprende 205 giorni di lezione in aula negli istituti in cui si frequenta dal lunedì al sabato, 171 dove si resta in classe fino al venerdì. Potranno ridursi di un giorno per la ricorrenza del Santo Patrono. In considerazione del servizio svolto le scuole dell’infanzia potranno anticipare l’inizio delle lezioni.

Definiti anche i periodi di chiusura:

-   venerdì 1° novembre, in occasione della festa dei Santi

-   dal 23 dicembre al 6 gennaio per le vacanze di Natale (le lezioni riprenderanno martedì 7 gennaio)

-   da sabato 1° marzo a martedì 4 marzo per le vacanze di Carnevale

-   da giovedì 17 aprile a martedì 22 aprile per le vacanze di Pasqua

-   venerdì 25 aprile per la Festa della Liberazione

-   da giovedì 1° maggio a sabato 3 maggio per la Festa dei Lavoratori

-   lunedì 2 giugno per la Festa della Repubblica

«Anche quest’anno siamo contenti di riuscire a proporre ai ragazzi, alle loro famiglie e al personale scolastico un calendario molto ricco, con 205 giorni di lezione. Puntiamo sulla qualità dell’educazione, dell’offerta formativa e del corpo docenti: il benessere degli studenti e degli insegnanti sono priorità assolute del mio mandato, così come lo è la qualità dell’educazione che ritengo fondamentale per formare i nostri ragazzi, cittadini del domani». Lo afferma Elena Chiorino, assessore all’Istruzione della Regione Piemonte.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Marco Imarisio

Marco Imarisio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!