Articolo »

Dopo due supplementari la Novipiù esce vittoriosa dalla sfida contro il Cuore Napoli Basket

Nel testa-coda del "PalaBarbuto" è la Novipiù ad uscire vittoriosa, ma ci vogliono due supplementari per piegare un Cuore Napoli Basket indomito. Nella prima metà di gara sono i rossoblù a comandare il gioco toccando anche il 17 punti di vantaggio (17-34 a metà del secondo quarto), sospinti dalle triple dei giovani Bellan e Denegri e dalla grinta sotto canestro di Cattapan, che ha preso il posto dell'infortunato Marcius (tendinite a un ginocchio). Novipiù a +14 all'intervallo lungo. Nella ripresa, invece, Napoli fa scattare la scintilla giusta e ripare il match portandosi prima a -5 nel terzo quarto e poi impattando sul 72-72 con due tiri liberi di Mascolo alla fine dei tempi regolamentari. Parità anche dopo il primo supplementare (83-83), poi nel secondo overtime la Junior allunga con Sanders e Martinoni e con i tiri liberi dicisivi realizzati da Blizzard e Denegri. Finisce 91-97 per la Novipiùche conquista l'ottava vittoria esterna del campionato restando in vetta alla classifica a +4 su Scafati e a +6 sul terzetto formato da Legnano, Biella e Tortona. A Napoli la JC ha chiuso con 27 punti a referto di Sanders, 23 di Denegri e con la "doppia doppia" di Martinoni (15 punti + 15 rimbalzi).

Queste le dichiarazioni di coach Ramondino a fine partita: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, con grande considerazione di quello che Napoli sta facendo nelle ultime partite, come ha dimostrato con la sconfitta subita all’ultimo tiro contro Tortona, dove non è entrato il tiro di Turner e con il grande carattere che ha dimostrato contro Legnano. Per noi era una partita molto difficile perché venivamo da una brutta prestazione in Coppa Italia e ci apprestavamo a entrare in partita con alte aspettative di risultato, com’è giusto che sia quando la prima in classifica va a giocare sul campo dell’ultima: questo aggiungeva difficoltà anche riguardo alle cose semplici. Al di là dei punti segnati al termine dei regolamentari, abbiamo sbagliato tanti tiri aperti che potevano darci un punteggio diverso, ma la squadra ha trovato il modo, in tutti i suoi interpreti, di fare giocate importanti. Nel finale dei tempi regolamentari abbiamo provato a finire con il quintetto dei giocatori più in palla tenendo conto dell’infortunio in corso di gioco a Tomassini e l’assenza di Marcius, e nel momento in cui avevamo un po’ la lingua fuori, ad esempio, Valentini è stato bravissimo a farsi trovare pronto. E’ molto importante che tutti siano stati decisivi in questa partita“.

CUORE NAPOLI BASKET – NOVIPIU’ CASALE  91-97 d2ts (14-20; 29-43; 48-55; 72-72; 83-83)

CUORE NAPOLI BASKET: Malfettone ne, Crescenzi ne, Mastroianni 8, Zollo ne, Mascolo 28, Vangelov 11, Ronconi, Puoti ne, Thomas 2, Caruso 14, Turner 28, Bordi ne. All. Bartocci.

NOVIPIU’: Denegri 23, Tomassini 2, Valentini, Blizzard 9, Martinoni 15, Severini 7, Cattapan 8, Bellan 6, Sanders 27, Marcius ne. All. Ramondino.

- nella foto (JC Novipiù), Jamarr Sanders al tiro nella partita contro il Cuore Napoli Basket