Articolo »

Il 19 maggio

“Gran Tour del Monferrato" promosso dal Cai di Casale

Presentata l’iniziativa nell’ambito del protocollo d’intesa “I Castelletto del Piemonte”

Nella Sala Trasparenza del Grattacielo della Regione Piemonte, si è tenuta la presentazione del “Gran Tour del Monferrato”. Organizzato dal Cai di Casale e con il patrocinio dei Comuni di Castelletto Monferrato e Castelletto Merli, questo giro ciclistico «promette un’avventura indimenticabile attraverso le bellezze naturali e culturali del territorio.

Il Gran Tour prenderà il via domenica 19 maggio da Castelletto Monferrato, attraversando il suggestivo territorio del “Monferrato degli Infernot”, riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità». L’evento si inserisce nel contesto delle attività previste dal protocollo d’intesa “I Castelletto del Piemonte”, siglato nel 2014 e che coinvolge i Comuni di Castelletto Merli, Castelletto Monferrato, Castelletto d’Orba, Castelletto d’Erro, Castelletto Cervo, Castelletto Stura, Castelletto Molina, Castelletto Uzzonee Castelletto Sopra Ticino.

Il percorso del Gran Tour Monferrato offre un’esperienza completa, dalla scoperta dei borghi storici alle meraviglie naturali del territorio: «Da Castelletto Monferrato, il viaggio inizia attraverso Camagna Monferrato e Moleto. Lungo il cammino, indimenticabili single tracks conducono i partecipanti a Moncalvo, affacciata su un colle panoramico, prima di raggiungere la meta intermedia di Castelletto Merli. Qui, il sindaco Ivan Cassone darà il benvenuto ai visitatori e conferirà l’onorificenza del “Castelletto d’Oro” a un rappresentante del Cai di Casale, in riconoscimento del loro contributo al progetto turistico e sociale “I Castelletto del Piemonte”».

Dopo un momento di convivialità organizzato dalla Pro Loco di Castelletto Merli, «i partecipanti riprenderanno il cammino verso Ponzano Monferrato e il Sacro Monte di Crea, arricchendo il loro percorso con la visita alle suggestive cappelle che narrano la vita di Maria. Il Gran Tour Monferrato continua passando per il Castello di Cereseto e la frazione Forneglio di Serralunga di Crea. Lungo il cammino, i ciclisti avranno l’opportunità di sperimentare il divertimento puro del single track “DH Savoia” e di ammirare le tartufaie della Valle Ghenza.

Il percorso si snoda attraverso antichi borghi come Lu, Cuccaro Monferrato e San Salvatore Monferrato, arricchendo l’esperienza con la visita alla medioevale Pieve di San Giovanni di Mediliano e alla storica Villa Pona. Il Gran Tour Monferrato si conclude a Castelletto Monferrato, dove il sindaco Gianluca Colletti accoglierà i partecipanti e consegnerà il “Castelletto d’Oro” al rappresentante del Cai di Casale Monferrato. L’evento culmina con una degustazione di prodotti tipici del Monferrato Unesco presso la sede della Pro Loco di Castelletto Monferrato, offrendo un’occasione unica per gustare le prelibatezze locali e condividere esperienze indimenticabili».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Marco Imarisio

Marco Imarisio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!