Articolo »

  • 08 marzo 2019
  • Casale Monferrato

Basket Serie A2

Domenica contro la Remer la JC Novipiù vuole tornare a vincere

A sette giornate dalla fine della regular season, la Junior vuole interrompere la serie negativa di quattro sconfitte consecutive cercando di capitalizzare al meglio il doppio turno casalingo contro Treviglio e Legnano

Dopo la pausa per le Final Eight di Coppa Italia di Serie A2 (vinte dalla De' Longhi Treviso), riprende il campionato con la volata conclusiva della regular season. A sette giornate dalla fine la JC Novipiù vuole interrompere al più presto la serie negativa aperta di quattro sconfitte consecutive cercando di capitalizzare al meglio il doppio turno casalingo consecutivo contro Treviglio e Legnano. Domenica 10 marzo (ore 18) al PalaFerraris arriverà la Remer, quarta in classifica insieme a Bergamo con un record di 14 vinte e 9 perse (4-7 in trasferta). I lombardi, che arrivano da tre vittorie consecutive, classifica a parte hanno dati statistici sostanzialmente simili a quelli della Junior (82.2 i punti segnati da Treviglio e 81.6 quelli della Novipiù) e anche in difesa i numeri sono praticamente identici (79.0 i punti subìti dalla squadra di coach Vertemati e 78.6 quelli subiti dai rossoblù). Miglior realizzatore della Remer è l'esterno classe 1997 Andrea Pecchia, prodotto della "cantera" dell'Olimpia Milano, che in questa stagione ha più volte messo a referto più di 20 punti. Altro terminale offensivo è la guardia americana Chris Roberts, che viaggia a 15.7 punti di media con il 41% da tre punti. I trevigliesi hanno da poco aggiunto al roster l'ex Tortona Davide Reati. Nelle file dei gialloblù c'è anche l'ex juniorino Mitja Nikolic. 

L'obiettivo della Novipiù è quello di ritrovare la vittoria che manca dal 30 gennaio, nella partita casalinga contro Trapani. I casalesi si presentano all'appuntamento con Treviglio con un nuovo assetto dopo il passaggio di Tinsley al Porto, nella massima serie lusitana e il conseguente arrivo dell'esterno americano Dalton Pepper, che domenica esordirà con la canotta rossoblù. Con l'ex Cassino che sarà il principale terminale offensivo della squadra, in regia si alterneranno Denegri e Valentini.

Così coach Mattia Ferrari presenta la sfida contro la Remer Treviglio: «Innanzitutto la pausa per la Coppa Italia da un certo punto di vista ci ha fatto bene: abbiamo potuto lavorare un pochino distanti dall'obbligo di preparare la partita, pensando molto a noi stessi. L'inserimento di Pepper procede bene, è un poco affaticato dal punto di vista fisico, ma in modo intelligente sta entrando dentro la squadra in punta di piedi, cercando di capire dov'è finito, quali sono le caratteristiche dei compagni e sicuramente abbiamo acquistato un giocatore importante. La partita contro Treviglio è difficile perché è una delle squadre più in crescita: una formazione che fa dell'energia, del ritmo e della coscienza del gruppo una grande forza. Una squadra allenata ottimamente e che verrà per giocare una partita sicuramente di grande impatto. Dal nostro punto di vista non ci devono essere scuse: vogliamo tornare a vincere».

 

Cattapan, che ha ricevuto il benestare dallo specialista nella vista di controllo alla schiena cui si è sottoposto mercoledì, dalla prossima settimana riprenderà ad allenarsi con i compagni, ma non sarà disponibile contro Treviglio. Ci sarà invece Battistini, che ha smaltito i postumi di una distorsione alla caviglia. L’incontro sarà arbitrato dalla terna Ursi, Gagliardi e Almerigogna.

 

- Nella foto (di Enzo Conti), Davide Denegri in azione.