Articolo »

Fiera Nazionale

La seconda domenica della Trifola d'Or a Murisengo

Una ricca proposta con mercatino e Past del Trifolau

Un momento della prima domenica di fiera a Murisengo

La Trifola d’Or bissa domenica 20 novembre a Murisengo con la seconda domenica della Fiera Nazionale del Tartufo, per poi proseguire fino al 18 dicembre con la Stagione del Tartufo Bianco nel Monferrato.

Nella proposta: oltre cento bancarelle con prodotti agroalimentari, enologici, artistici e di hobbistica a corredo dell’esposizione e vendita dei migliori esemplari di Tuber magantum Pico, Past del Trifolau a piatto con portate a km0 a cura della proloco di Villamiroglio (piazza Lavazza e piazza IV Novembre), Banco d’Assaggio con i vini del Consorzio di tutela Colline del Monferrato Casalese (piazza della Vittoria), corner break cafè con la Lavazza (omaggio per tutti i visitatori fino alle ore 15 in piazza Vittoria), Seminario di Analisi Sensoriale per distinguere le proprietà organolettiche del tartufo a cura del CNST (sala consigliare ore 15 con prenotazione – gratuita - direttamente in piazza presso lo stand del CNST), mostra delle Meridiane di Mario Tebenghi (ex chiesa di San Martino ai piedi del castello), Mercato Contadino di Campagna Amica Alessandria e Asti (piazza Boario), visita libera alla Tartufaia Didattica Tabui posta in zona panoramica ai piedi della torre romanica di San Pietro, esibizione della Banda Musicale della Collina, laboratorio delle Api per bambini, attività outdoor e presentazione progetto scientifico (articolo in pagina). 

Anche per questa domenica i premi per tartufi in gara torneranno ad essere importanti: 1° miglior esemplare 500 euro offerti dai Commercianti di Murisengo, 2° miglior esemplare 350 euro offerti dai produttori di Murisengo, 3° miglior esemplare 100 euro offerti dalla Bottega della Carne, 1° miglior composizione 250 euro offerti da UnipolSai, 2° miglior composizione euro 150 offerti dal Ristorante San Candido, al miglior esemplare di un cercatore del territorio euro 100 offerti dalla Pizzeria Lo Stivale, al miglior composizione di tartufo nero e al miglior tartufo nero andrà il piatto fiera da collezione realizzato dall’artista Gigi Allovio contenente prodotti agroalimentari locali. Come da regolamento, tutti i tartufi in fiera verranno preventivamente sottoposti all’attenzione del Centro Nazionale del Tartufo di Alba al fine di garantirne la freschezza e l’idoneità all’immissione alla vendita. Un’attenzione rara, ma fondamentale, che a Murisengo, come ad Alba e ad Asti, viene rigorosamente garantita ogni anno. 

Questa, la proposta della proloco: agnolotti monferrini al burro, tajarin ai funghi e salciccia, crostone di salame cotto o crudo, con battuta di carne, con formaggio caprino/vaccino, miele e lardo, con acciughe al verde, bruschetta aglio-olioEvo-pomodoro, scodellino di Bagna Caoda con verdure, torta di nocciole con zabajone caldo, Grignolino e Barbera. Il tutto con la possibilità di aggiungere tartufo bianco o nero a peso. Per tutto il giorno è garantito il servizio navetta gratuito dalla valle fino al centro della fiera. Ampi parcheggi in frazione San Candido e al Gallo lungo la Sp 590 della Valcerrina.

 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Maurizio Gily

Maurizio Gily
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!