Articolo »

Fusione nucleare

I commissari di Enea a Casale per valutare il Pip5

Il sindaco Titti Palazzetti: «Sensazioni positive»

«Buone sensazioni». Così il sindaco di Casale, Titti Palazzetti, ha descritto l’incontro con i commissari di Enea che venerdì scorso hanno valutato di persona il sito monferrino candidato dalla Regione Piemonte ad ospitare il centro di ricerca sulla fusione nucleare. I tecnici dell’Agenzia hanno indagato alcune questioni legate all’approvigionamento elettrico e all’autostrada, poi hanno chiesto alcuni approfondimenti tecnici sul Pip5. Casale, dopo Frascati e Brindisi, era il terzo sito che visitavano. Nei prossimi giorni passeranno in rassegna gli altri sei, poi il verdetto entro il 10 aprile.

Il servizio su Il Monferrato di venerdì 9 marzo 2018