Articolo »

  • 28 novembre 2019
  • Stroppiana

Controllo dei Carabinieri

Munizioni non denunciate: nei guai 26enne di Stroppiana

Oltre a 150 cartucce, sequestrate anche le armi detenute legalmente

Un 26enne di Stroppiana è finito nei guai dopo che i Carabinieri hanno trovato munizioni non denunciate. Nella giornata di ieri, mercoledì, i Carabinieri della stazione di Stroppiana hanno effettuato un controllo a casa del giovane, di professione operaio, per verificare la corretta detenzione di armi e munizioni.

Nel corso dell’ispezione, però, i militari stroppianesi hanno rinvenuto 150 cartucce da caccia, a palla unica, che il 26enne non aveva mai denunciato. Le munizioni sono state posto sotto sequestro assieme unitamente alle armi detenute legalmente e il 26enne è stato denunciato per detenzione abusiva di munizionamento alla Procura della Repubblica di Vercelli e segnalato alla Questura per la revoca della detenzione delle armi.