Articolo »

Taglio del nastro

Si inaugura a Vignale il nuovo fossile di Terremerse

Le installazioni dell'artista casorzese Giorgia Sanlorenzo

L'inaugurazione dello "squalo" di qualche settimana fa

A poche settimane dall'inaugurazione della quinta opera d'arte dell'artista casortina Giorgia Sanlorenzo rientrante nel progetto "Terremerse", sarà disvelato domani, sabato 12 giugno alle 17:30, il "Fossile" n. 7 limitrofo alla Big Bench n. 107, nei vigneti dell'Azienda Agricola Accornero.

"Terremerse" è il circuito di installazioni artistiche realizzate da Giorgia Sanlorenzo, classe 1996, e collocate nel paesaggio collinare le quali intendono evocare il passato "marino" del Monferrato, un tempo sommerso dalle acque e popolato, appunto, da pesci, molluschi e conchiglie i cui patrimoni fossili sono ancora "nascosti" in vallate, boschi, filari e vigneti.

Il vicino "squalo" ha trovato ospitalità sui terreni vinicoli dell'Azienda Gaudio - Bricco Mondalino e segue gli analoghi "fossili" già sistemati fra le vigne dell'Azienda Agricola Biletta di Grazzano, nei filari dell'azienda di Paolo Cantamessa a Casorzo e sui terreni della "Fiammenga" di Penango.

Laureata presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino con un diploma accademico di II livello, scuola di scultura, Giorgia Sanlorenzo ha discusso la tesi di laurea "Terremerse. Quando pesci e scultori nuotavano nel Monferrato", a suggellare la volontà della giovane artista di unire estro artistico, interesse storico e amore per il proprio territorio.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Paolo Testa

Paolo Testa
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!