Articolo »

  • 25 novembre 2019
  • Casale Monferrato

Bassano stregata per la ‘Cano’: stop per il team maschile. Ragazze, c’è Rungg!

Comunque sia andata è stato un successo. La semifinale in gara unica dei play-off di Serie A2 maschile ha visto prevalere la Società Tennis Bassano  per 5-1 contro la Canottieri Casale. Per i monferrini, al quarto anno di post season, gara stregata dal gioco degli avversari e dalla sfortuna che ci ha messo lo zampino in un paio d’occasioni in terra veneta.

Subito in campo i numeri due e tre delle rispettive formazioni. Lorenzo Reale (2.4) vede dall’altra parte della rete Francesco Salviato (2.3): per il giovane atleta casalese, uno straripante Salviato ha messo a ferro e fuoco il gioco di Lorenzo che soccombe 6-1, 6-2. Solo applausi invece per il capitano Marco Bella (2.4), contro il pari classifica Edoardo Sardella: 7-6, 6-4 lo score finale per l’unico vincitore della domenica di tennis. La speranza sarebbe dovuta arrivare dalla racchetta ceca di Vaclav Safranek (2.1), contro il giocatore bassanese doc Tommaso Gabrieli (2.2). Il gioco mancino di Gabrieli sembra rendere nervoso il nativo di Brno e le rotazioni della palla date dalla racchetta del veneto fanno sì  che il giocatore ‘Cano’ si ritrovi sotto di un break in entrambi i parziali. 7-5, 6-4 per Gabrieli che dimostra di essere stato l’arma in più di questa Bassano nel percorso fino ai play-off.

Gregorio Biondolillo (2.4) è il quarto singolarista scelto da capitan Bella. Per Greg intrigante sfida con un pari classifica, Giovanni Dal Zotto. La vittoria significherebbe il pareggio, mentre la sconfitta complicherebbe i piani della squadra monferrina. Primi game di studio tra i due contendenti, con Biondolillo in versione fighter. La tegola arriva a metà primo set con Biondolillo ‘scavigliato’. Primo set 6-3 per Bassano. Nel secondo parziale, il casalese non demorde, nonostante l’infortunio e mantiene viva la fiammella. Ma a dare il punto del 3-1 è Dal Zotto.

Rotto l’equilibrio, Marco Bella spera nei doppi. Sardella e Dal Zotto contro Bella e Luca Barbonaglia, nell’altro campo Gabrieli e Salviato contro Reale e Safranek. Nel primo doppio 6-4, 7-6 per i vicentini (nonostante il 5-2 di vantaggio della coppia casalese nel secondo set), nell’altro incontro in tandem 6-3, 6-2 per la coppia bassanese.

A sfidare, da domenica 1° dicembre, il Tennis Club Genova 1893, sarà la Società Tennis Bassano. La quarta stagione consecutiva di play-off dei casalesi si conclude a Bassano del Grappa. Un campionato affrontato al top, a un passo dal ritorno in A1. Da segnalare, la finale al Challenger portoghese di  Maia (€ 46.600 di montepremi) per il francese Constant  Lestienne, stoppato nell’atto conclusivo da Josef Kovalik. Chi invece comincerà sabato 30 novembre con  gara 1 della finalissima per la massima serie, saranno le ragazze di Giulia Gabba e Giugiu Massola. Si conosce l’avversaria e la location dove si andrà a giocare l’andata dei play-off. Le bolzanine del Tennis Club Rungg hanno infatti sconfitto per 3-0 le pugliesi del Circolo Tennis Bari. Andata in Alto Adige anticipata al 30 novembre per la concomitante prima partita di finale in A2 maschile del Rungg. Ritorno a Casale, l’8 dicembre.