Articolo »

Bonifica a Casale

Via l’amianto dal “Lanza”: dalla Regione 400mila euro

La rimozione dei cumuli terrosi presenti nel canale

Si avvicina l’epilogo dello smaltimento dei cumuli terrosi contenenti amianto rinvenuti a seguito di attività di manutenzione del Canale Lanza effettuata al inizio 2017 dalla Coutenza Canali Lanza, depositati sulle alzaie del canale e coperti con semplici teloni? È la speranza che deriva dal nuovo tassello che, ora, si è aggiunto alla vicenda: con una delibera, la Regione ha operato una variazione di bilancio stanziando 400mila euro al fine di «assicurare la copertura finanziaria» per lo smaltimento di tali scorie di amianto. Soddisfatta l’assessore all’Ambiente Cristina Fava: «Ora la Regione dovrà indire una gara: ci vorrà un po’ di tempo. Ciò che è importante è che questi cumuli vengano rimossi con il conseguente ripristino del decoro e della sicurezza. Avevamo proposto di poterlo fare come Comune, ma non è stato possibile, così come non abbiamo nemmeno potuto conferirlo in discarica. Sicuramente è un ottimo risultato per l’obiettivo finale di smaltimento».

Il servizio su Il Monferrato di martedì 5 giugno 2018