Articolo »

Cultura

Quinto weekend di EState a COrte a Casale: musica, arte e cinema

Si apre all’insegna della musica: l’orchestra giovanile Cem (Centro di Esperienze Musicali)

Proseguono senza sosta gli appuntamenti di Esco - EState a COrte, la rassegna a cura degli Assessorati alla Cultura e alle Manifestazioni del Comune di Casale Monferrato che coinvolge i più suggestivi cortili della città.

Il quinto fine settimana si aprirà all’insegna della musica: l’orchestra giovanile Cem (Centro di Esperienze Musicali) si esibirà venerdì 17 luglio dalle ore 21,30 nel cortile del Castello del Monferrato. Dieci ragazzi, che suoneranno tastiere, chitarre, batteria, sax e flauto traverso, accompagnati da una voce femminile, proporranno un repertorio musicale che spazia dalle colonne sonore di film, alla musica leggera degli anni '60 fino ai giorni nostri. Ingresso gratuito.

Il sabato di Esco si aprirà, invece, con Estate al Museo: alle ore 11,00 i bambini potranno cimentarsi con un coinvolgente laboratorio dal titolo Chi abitava in Santa Croce? - La storia del convento e dei suoi abitanti. Per partecipare è indispensabile la prenotazione (massimo 7 partecipanti) contattando i numeri 0142/444.309 - 249. Biglietto euro 5,00; gratuito per titolari Abbonamento Musei e tessera MoMu.

Alle ore 21,30 doppio appuntamento: nel cortile di Palazzo Langosco prosegue l’apprezzato Cinema sotto le stelle con l’ultima pellicola di Aldo, Giovanni e Giacomo Odio l’estate. Ingresso (da Via Cavour, 5) 4,50 euro.

Al Castello saranno sul palco i Socks in the river, per un viaggio attraverso blues, rock, r&b e rock 'n roll nell’interpretazione di Marte Rosso (Voce) Daria Triglio, Mike Della Vela (Chitarra) Max De Giovanni (Batteria) Marco Godino (Basso) Claudio Castellaro (Percussioni) e Massimo Alsino (Piano & Armonica). Concerto a cura dell’Associazione Amici della Musica - Istituto Carlo Soliva. Ingresso gratuito.

Domenica 19 luglio ancora due eventi per trascorrere all’aperto questa estate 2020: gli appassionati del cinema italiano potranno apprezzare la grande interpretazione di Pierfrancesco Favino in Hammamet di Gianni Amelio (ore 21,30 nel cortile di Palazzo Langosco, 4,50 euro l’ingresso); mentre per gli amanti della musica gli Sconcertando Quartet (Serafina Carpari - voce, Enza Calvo - saxofono, Francesco Pivetta – batteria e Barbara Caprioglio - tastiera) proporranno alle ore 21,30 al Castello, ad ingresso gratuito, swing, blues, colonne sonore di film e cantautori Italiani.

Nel fine settimana saranno aperte anche le tre mostre allestite al Castello del Monferrato: Timeless, proposta dall’Associazione culturale ArtMoleto e curata da Michelle Hold, Dancing when the stars go blue, un percorso costituito da dipinti e video-installazioni di quattro artisti esponenti di ArtMoleto, Esistenza Cielo,  personale di Marco Tulipani esponente del Metaformismo.

Le mostre saranno visitabili fino al 26 luglio 2020 con i seguenti orari: sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00. Per accedere alle sale è obbligatorio munirsi di mascherina ed è possibile prenotarsi telefonicamente ai numeri 0142 444329 o 0142 444330.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Renato Luparia

Renato Luparia
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!