Articolo »

Iniziativa

Valenza: i ristori governativi sono insufficienti

La protesta dei commercianti con una slideshow

Una delle immagini della slideshow dei commercianti di Valenza

Uniti per far sentire la loro voce e denunciare l’insufficienza dei ristori governativi e le difficoltà perduranti dopo un anno di chiusura o forti limitazioni. È quanto avvenuto a Valenza dove una cinquantina di artigiani e commercianti con attività su strada hanno prodotto una slideshow, il cui montaggio è stato a cura di Enrico Gamba, nella quale si sono presentati a braccia conserte all’ingresso dei loro esercizi, penalizzati dalle disposizioni adottate a seguito dell’emergenza sanitaria.

Voce narrante Franco Stanchi, presidente dell’associazione L’Oro dal Po al Monferrato, a ricordare come artigiani e commercianti abbiano resistito fino a questo momento per servire i valenzani, con un invito sottinteso a non dimenticarsi di loro quando con le riaperture possibile anche varcare i confini della città dell’oro. Occorre una presa di coscienza e un aiuto concreto a coloro i quali, in questi lunghi mesi caratterizzati da lockdown e colorazioni dal giallo al rosso, sono sempre stati, secondo le loro possibilità, vicini alla città, e d’ora in poi avranno bisogno più di prima del sostegno della gente. 

La Fera dal Bunpat

Frattanto negli ambienti dei commercianti si incrociano le dita nella speranza di poter organizzare, rispettando le normative di distanziamento e tutto quanto sarà previsto in quella data, ovvero domenica 9 maggio, l’edizione primaverile della Fera dal Bunpat.  


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Laura Curino

Laura Curino
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!