Articolo »

Iniziativa

Imparare giocando: per i bambini nello spettro dell’autismo

Progetto di Active Learning avviato da Angsa Casale

Proseguono le iniziative di Angsa Casale

Costruire reIazioni, implementare abilità sociali, promuovere un ambiente inclusivo a sostegno della partecipazione e del benessere di ciascuno. 

Sono questi gli obiettivi del progetto “Active Learning”, promosso dall’Associazione Angsa Casale con il sostegno della Città di Casale Monferrato (grazie al contributo economico derivante dalle risorse del fondo di solidarietà comunale (FSC) di cui all’art. 1, comma 792, Legge 30 dicembre 2020 n. 17 – risorse anno 2023). Gli incontri coinvolgono un gruppo di bambini in età scolare nello spettro dell’autismo, coordinati e gestiti da una professionista e affiancati da un genitore, la cui presenza favorisce la creazione di un gruppo coeso, in grado di sviluppare una relazione di scambio e di sostegno reciproco.

«La Città di Casale Monferrato conferma grande attenzione a questo tipo di iniziative – afferma l’assessore Luca Novelli – l’Amministrazione comunale guarda con favore e sostiene attività di inclusione e partecipazione come Active Learning che rafforzano quell’utile sentimento di appartenenza e azione comunitaria».

Per i bambini l'attività motoria è apprezzata e gradita e offre molte occasioni di insegnamento attraverso esercizi divertenti e motivanti. In particolare per i bambini nello spettro si offre un’esperienza in grado di insegnare e “allenare” quelle capacità e competenze che, per il loro modo di funzionare, non risultano naturali e spontanee. Gli incontri, a cadenza settimanale della durata di un’ora e mezza ciascuno, hanno come obiettivi specifici di potenziare le abilità grosso-motorie (braccia, gambe, busto…), migliorare e/o sviluppare abilità di attenzione e imitazione,  svolgere gli esercizi in modo corretto (modalità e ritmo) e autonomo, coordinarsi con il compagno/a (Abilità Sociali: guardare il compagno, “mettersi d’accordo”, coordinarsi, tenere conto dell’altro…),  acquisire e mettere in pratica semplici regole di gioco, potenziare abilità di coordinazione, problem solving, turno (saper aspettare il proprio turno). 

Oltre al calendario degli incontri in palestra «si prevede di organizzare anche iniziative di animazione del tempo libero, come gite di un giorno per raggiungere luoghi di svago e gioco di interesse dei bambini frequentanti il percorso di attività.  L’iniziativa è riservata ai figli dei soci Angsa Casale e a seconda del numero dei partecipanti si potrà creare un secondo gruppo».


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Daniela Sapio

Daniela Sapio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!